Approccio alla sicurezza integrato per Spencer & Lewis

La PR house ha stretto un accordo con Proconsul Group, specialista italiano in cybersecurity e Gdpr Assessment

Da una ricerca sulla sicurezza informatica di Cefriel, risultano in netto aumento i “cyber attacchi” che vanno a colpire gli asset intagibili o i beni immateriali, come la reputazione del marchio e dell’azienda, la proprietà intellettuale e la fidelizzazione dei clienti, che – di fatto – rappresentano tra il 60% e l’80% del valore di una società.

Con questo dato bene in mente, Spencer & Lewis, la Creative PR House associata a PRHUB di UNA (Aziende della Comunicazione Unite), ha stretto un accordo quadro con Proconsul Group, azienda specializzata in Italia in Cybersecurity e Gdpr Sssessment e socio aderente di Federprivacy.

L’incertezza su come governare la propria Brand Reputation, in condizioni di Data Breach, infatti spinge spesso le aziende che hanno subito una violazione di dati a reagire in maniera impulsiva senza un’adeguata ed efficace strategia di azione.

Grazie a questa nuova collaborazione con Proconsul Group l’offerta integrata si andrà a comporre di tre efficaci asset strategici:

  1. Penetration Test (l’individuazione di eventuali punti di debolezza e di vulnerabilità, performando procedure e abitudini);
  2. Gdpr Assessment (quadro omnicomprensivo in grado di fornire indicatori precisi e puntuali circa le molteplici tematiche inerenti la normativa quali: trattamenti e gestione dati);
  3. Crisis Management, processo necessario per affrontare problemi e interruzioni che si verificano durante il normale funzionamento di un business, provocato da eventi interni o esterni all’azienda e che possono quindi comportare seri danni per la Brand Reputation e Performance aziendale.

Come riferito in una nota ufficiale da Giorgio Giordani, Presidente di Spencer & Lewis: «Stiamo lavorando incessantemente per posizionare Spencer & Lewis come un partner strategico per i nostri clienti, arricchendo i servizi attraverso un approccio sempre più integrato. Il tema della Cybersecurity è oggi un aspetto delicato, che non può essere trattato solo dal punto di vista tecnologico. È necessario analizzare e monitorare tutti gli aspetti vulnerabili che possano incidere sulla Brand Reputation. L’accordo quadro siglato con Proconsul Group è il primo passo di un percorso di specializzazione».