Akamai porta il video online e la sicurezza “at the Edge”

A IBC 2019, presso lo stand 1.D35, dal 13 al 17 settembre, saranno presentate nuove funzionalità per il settore OTT

I prossimi 13-17 settembre Akamai sarà all’IBC 2019, International Broadcasting Convention, per presentare soluzioni in grado di supportare gli obiettivi di guadagno degli operatori OTT, gestire gli spettatori e proteggere i contenuti e servizi di valore contro la pirateria e le minacce informatiche.

Queste soluzioni sono progettate per aiutare gli operatori a soddisfare i requisiti, in termini di prestazioni e sicurezza, richiesti dal pubblico di oggi e dal panorama delle minacce.

Raggiungere nuovi livelli di qualità video in ogni stream

Con la crescita del mercato OTT, gli operatori vogliono offrire un’esperienza coerente e di alta qualità, in particolare per gli utenti, in crescita, che accedono ai contenuti sui televisori a grande schermo. I miglioramenti al servizio di punta di streaming di Akamai, Adaptive Media Delivery, sono pensati per rispondere alle esigenze degli operatori attraverso una serie di innovazioni:

  • Quick-Retry rileva in modo intelligente eventuali colli di bottiglia lungo le rotte di delivery di Internet e trova percorsi di connessione alternativi, contribuendo a garantire che gli stream non abbiano interruzioni durante la riproduzione.
  • Segment Pre-fetch carica in anticipo sugli edge servers i segmenti video durante la riproduzione, per tempi più rapidi di avvio video e tassi inferiori di rebuffering.
  • Use Case Optimisation si basa sui 21 anni di esperienza di Akamai nel video delivery, con una libreria di configurazioni di delivery ottimizzate. Questo aiuta gli operatori OTT a mettere a punto la loro configurazione con impostazioni selezionate e collaudate che mappano casi d’uso live o on-demand.

Supporto agli obiettivi commerciali

Le soluzioni mPulse e Identity Cloud di Akamai possono dare agli operatori OTT un vantaggio competitivo e contribuire a incrementare il successo commerciale, fornendo analisi approfondite delle prestazioni delle applicazioni e dei servizi OTT e consentendo una gestione sicura dei dati dell’audience.

  • mPulse aiuta gli operatori a tracciare, analizzare e comprendere l’impatto delle loro applicazioni e servizi OTT anche dal punto di vista commerciale. Utilizzando l’apprendimento automatico avanzato, mPulse offre ai fornitori di contenuti una visione granulare dei dati sulle prestazioni, compresa la visibilità sul modo in cui le loro applicazioni funzionano su diversi dispositivi o in diverse condizioni di rete.
  • Inoltre, gli operatori possono utilizzare l’Identity Cloud di Akamai per acquisire, identificare e gestire in modo sicuro le informazioni dell’utente per ottenere un’esperienza visiva più personalizzata o strategie avanzate di pubblicità programmatica.

Protezione di contenuti, applicazioni e infrastrutture

Le media company sono tra le organizzazioni maggiormente prese di mira da parte dei cyber-criminali: gli autori delle minacce cercano di catturare i dati dei telespettatori, dirottare e paralizzare i servizi, o rubare beni o informazioni essenziali per i media. Akamai annuncia diverse innovazioni in materia di sicurezza all’IBC che proteggono i contenuti, i dati dei clienti e l’impresa.

  • Watermarking – Il supporto scalabile di Akamai, pre-integrato con diversi fornitori leader di terze parti, rende più facile etichettare i contenuti in modo che diventino identificabili in caso di furto, consentendo agli operatori di tracciare più semplicemente i contenuti pirata fino alla fonte.
  • Access Revocation – Offre agli operatori OTT il controllo sulle singole sessioni di visualizzazione per impedire agli utenti di condividere illegalmente gli stream video.
  • Customer Identity Management – Akamai Identity Cloud aiuta gli operatori OTT a conservare in modo sicuro i dati identificativi degli utenti separati dalle loro reti, aiutandoli a rimanere conformi a normative come il GDPR.
  • Enterprise and Web Security – Akamai mostrerà la sua soluzione Enterprise Threat Protector a IBC, parte del suo ampio portafoglio di soluzioni di sicurezza per la protezione contro le minacce che vanno dai ransomware al credential stuffing.

Cyber Security Forum

Akamai sponsorizzerà, inoltre, il Cyber Security Forum che si svolgerà all’IBC giovedì 12 settembre. Riunendo CTO, CISO e CIO, il programma di quest’anno si concentrerà sulla protezione della catena di fornitura dei contenuti, oltre ad esplorare le ultime innovazioni in materia di IA, protezione degli asset cloud e le crescenti minacce associate alla sicurezza IoT.

Come parte del forum, Martin McKeay Editorial Director and Security Researcher di Akamai presenterà insieme a Jaspal Jandu Group CISO di DAZN lo studio “All Roads Lead to Fraud”. La presentazione esaminerà come gli attacchi DDoS, di credential stuffing, di phishing e alle applicazioni riescano a colpire operatori OTT, merchant e banche

Visual Cloud Conference

Akamai parteciperà, inoltre, alla prima Visual Cloud Conference che si terrà venerdì 13 settembre, organizzata da IBC e Intel.