La Check Point Experience a ottobre in Italia

Gli esperti di Check Point Software Technologies analizzeranno i trend delle minacce informatiche e gli strumenti per combatterle

E’ fissato per il 10 ottobre a Milano (presso il  Fabrique) e per il 29 ottobre a Roma (Auditorium della Tecnica) l’appuntamento con “CPX – Check Point Experience”.

I due appuntamentihanno l’obiettivo di aiutare i clienti e i prospect di tutte le dimensioni ad avere un quadro più preciso sulla prossima generazione di tecnologie di sicurezza informatica.

A cosa serve  CPX

Partecipando a CPX sarà possibile scoprire le migliori pratiche per prevenire gli attacchi informatici di quinta generazione, che sono in grado di aggirare la tradizionale protezione adottata dalla maggior parte delle aziende per le proprie reti, i dispositivi mobile, il cloud e l’IoT.

Si potranno incontrare gli esperti del settore, i manager e i partner di Check Point.

Gli speaker

Gli eventi, coordinati dal top management italiano di Check Point Softare Technologies, saranno moderati da Davide Fumagalli, Capo Redattore e Chief Technology Officer di Class Editori.

Inoltre, è prevista la partecipazione di speaker internazionali dell’azienda, tra cui Peter Sandkuijl, Head of Security Solutions Engineering EMEA, Sharon Schusheim, Vice President Information Systems e Zohar Alon, Head of Cloud Product Line, che focalizzeranno le proprie presentazioni sui rischi alla sicurezza informatica connessi all’utilizzo del cloud e sugli strumenti necessari per combattere le minacce emergenti in questo ambito.

Il commento

“CPX rappresenta un momento di incontro e scambio importante, che consente a Check Point di condividere la propria visione sulla prossima generazione della sicurezza informatica, che noi chiamiamo Gen VI, e alle aziende partecipanti di comprendere il valore della prevenzione e l’importanza di adottare una sicurezza informatica di ultima generazione – ha dichiarato Marco Urciuoli, Country Manager Italia di Check Point -. Che si tratti di cloud, mobile o e-mail, nessun ambiente è immune agli attacchi informatici e, per questo, gli esperti di sicurezza sono tenuti a rimanere costantemente aggiornati sulle ultime minacce informatiche e sui metodi di attacco utilizzati al fine di fornire alle loro organizzazioni il miglior livello di protezione.”

Gli sponsor

Gli eventi CPX sono resi possibili grazie alla collaborazione degli sponsor Arrow, Aruba, BackBox, V-Valley, Guardicore, DGS, NTT, Lutech, Axian, Consys, IFInet, Kirey Group, Lantech Longwave, VEM Sistemi, Cyber Bee, Etaeria e Mediasecure.