Equinix gestisce con GIC i data center xScale in Europa

Annunciato il completamento della più grande joint venture da oltre 1,0 miliardi di dollari con il fondo sovrano di Singapore

Equinix ha reso noto il completamento di un’intesa raggiunta con GIC, il fondo sovrano di Singapore, per lo sviluppo e la gestione dei data center xScale in Europa.

Le due realtà hanno dato vita a una joint venture del valore di oltre un miliardo di dollari sotto forma di società a responsabilità limitata.

Obiettivo: sviluppare e gestire i data center xScale, che soddisferanno le esigenze specifiche di implementazione del workload di un gruppo mirato di aziende hyperscale, tra cui i principali fornitori di servizi cloud del mondo.

Le strutture permetteranno a questi abilitanti della digital transformation di ottimizzare la loro continua crescita, rafforzando al contempo la posizione di leadership di Equinix nell’ecosistema cloud, dato che le aziende adottano sempre più spesso il multicloud ibrido come architettura IT preferita.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Charles Meyers, President and CEO, Equinix, l’obiettivo è continuare ad approfondire le relazioni con i principali player del mercato cloud e hyperscale, ai quali Equinix si propone come partner in grado di soddisfare le principali esigenze di implementazione dei carichi di lavoro.

Sulla medesima falsa riga, sempre Equinix, si propone alle moderne aziende che, sempre di più, si stanno muovendo verso l’implementazione di nuove strategie ibride multicloud e che, per questo, sono in cerca di una propria infrastruttura digitale.

Da qui l’obiettivo dichiarato di Equinix di voler annunciare altre joint venture simili a quella appena siglata con il GIC anche in altre nuove regioni del globo.