Perché alle PMI si consiglia caldamente il disaster recovery

Per Rubrik un’efficace strategia di DR può essere la miglior difesa contro gli attacchi ransomware

Rubrik, azienda specializzata nel multi-cloud, evidenzia l’importanza, in ogni realtà, dell’attuazione di piani di continuità operativa e disaster recovery. Queste tecniche sono fondamentali per mitigare i rischi di downtime e, di conseguenza, evitare ingenti perdite economiche.

A tale proposito, le soluzioni Rubrik possono diventare un valido alleato per attuare efficaci strategie di DR con l’installazione di soli due appliance. Con questa configurazione si possono implementare strategie di disaster recovery native senza l’aggiunta di altre infrastrutture esterne.

Il cloud computing allegato sempre più prezioso delle PMI

In particolare, per le PMI e non solo, il secondo appliance può diventare anche il cloud, un alleato sempre più prezioso per le piccole realtà con poco budget da dedicare all’IT e alle soluzioni di backup & recovery. Al momento dello studio e implementazione di una strategia di ripristino dei dati non devono essere ignorate le possibilità di integrazione con il cloud sia pubblico che privato.

Il disaster recovery è naturalmente legato a doppio filo al backup, se i dati non vengono copiati non possono poi essere ripristinati.

Una strategia di disaster recovery efficace può anche risultare decisiva contro un attacco ransomware. Qualora un hacker riuscisse a compromettere i dati di un’azienda, un ripristino veloce potrebbe essere una valida contromisura per evitare di paralizzare il business.

Come riferito in una nota ufficiale da Cristian Meloni, Country Manager Italia di Rubrik: «L’attuazione di semplici strategie di Disaster Recovery è uno dei pregi delle soluzioni Rubrik. Piani efficaci di DR sono fondamentali per qualsiasi azienda, dalla multinazionale alle micro imprese, i dati sono l’asset più importante per qualsiasi organizzazione ed è necessario proteggerli al meglio».