Kingston Technology pensa ai data center aziendali

DC1000B in formato NVMe segna l’ingresso di Kingston nel mercato dei drive NVMe per data center

Kingston Digital Europe ha annunciato la disponibilità di DC1000B NVMe, una nuova serie di SSD per data center disponibile in capacità da 240GB e 480GB1, coperto da una garanzia di cinque anni e supporto tecnico gratuito.

Questo nuovo drive è la soluzione ideale per i server che necessitano di uno o due slot M.2 NVMe dedicati all’avvio, preservando così spazio prezioso da poter dedicare agli alloggiamenti da 2.5″a caricamento frontale per l’archiviazione di dati aggiuntivi.

DC1000B è progettato nel formato 2280, che include funzionalità PLP (Power Loss Protection) e una resistenza 0,5 DWPD4, in grado di garantire una prolungata vita utile. Il drive Kingston DC1000B presenta elevate prestazioni con velocità fino a 3,2GB/s e 205K IOPS2 ed è potenziato per sostenere carichi di lavoro tipici sia delle unità di avvio che delle unità destinate al caching e al log delle applicazioni.

Il drive Data Center DC1000B di Kingston è un SSD M.2 (2280) PCIe NVMe ad elevate prestazioni, che utilizza l’interfaccia PCIe Gen 3.0 x 4 di ultima generazione con tecnologia NAND TLC 3D. Grazie al drive DC1000B, i data center possono dotarsi di un’unità di avvio dall’ottimo rapporto costi-efficacia, avendo la garanzia di acquistare un SSD concepito per l’impiego nei server. L’uso come unità di avvio interna ai server rack a elevato volume rappresenta l’utilizzo ideale del drive DC1000B, che si rivela perfetto anche nei sistemi personalizzati che necessitano di un SSD M.2 a elevate prestazioni dotato di funzionalità PLP (Power Loss Protection) integrate.

Il drive DC1000B è strutturalmente in grado di offrire costantemente prestazioni di livello enterprise e caratteristiche di bassa latenza, normalmente inarrivabili per un prodotto SSD di fascia client.

Come riferito in una nota ufficiale da Tony Hollingsbee, SSD Business Manager di Kingston EMEA: «Sebbene il formato M.2 fosse stato inizialmente concepito per l’uso nei client, le caratteristiche dimensioni ridotte accompagnate da prestazioni molto elevate lo rendono una soluzione ideale anche per i server. DC1000B è stato appositamente costruito per i server di ultima generazione, sia per Whitebox che per i server Tier 1 OEM, che utilizzano gli SSD M.2 NVMe per le funzionalità in avvio, oltre che per la possibilità di essere configurati come drive di cache locale».