Akamai spiega come portare la protezione dei contenuti all’Edge

Per proteggere i contenuti streaming Akamai integra soluzioni di watermarking di terze parti con la rete Akamai Edge

La protezione dei propri contenuti dalla pirateria è un tema ricorrente per chi fornisce contenuti in streaming. Le cifre in questione non sono banali, così come non è banale la portata dell’impatto. La pirateria online sta costando all’economia statunitense 29 miliardi di dollari di mancato guadagno ogni anno, che diventeranno 52 miliardi entro il 2022, a cui si aggiunge la stima di una perdita annuale di fino a 560.000 posti di lavoro solo a causa della pirateria.

La posta in gioco ha quindi un valore significativo e, per contribuire alla sua protezione, Akamai ha sviluppato un ecosistema di sicurezza dei contenuti. Si tratta di soluzioni di watermarking di terze parti, integrate con la rete Akamai Edge, e con funzionalità di revoca dell’accesso che possono bloccare immediatamente gli stream piratati. Le funzionalità vengono eseguite sulla rete Edge di Akamai per aiutare a proteggere i contenuti live, lineari e on-demand che vengono distribuiti su qualsiasi scala.

Akamai ha integrato le soluzioni di sei fornitori per supportare l’edge-based AB watermarking che mantenga il watermark attraverso gli ambienti CDN. Come parte dell’obiettivo di Akamai di dare ai clienti la flessibilità di lavorare con il loro fornitore di fiducia nello sviluppo delle loro content security postures, le soluzioni integrate disponibili sono:

  • ContentArmor Watermark
  • Friend MTS ASiD
  • INKA ENTWORKS Pallycon Forensic Watermarking
  • Irdeto TraceMark
  • Nagra NexGuard Forensic Watermarking
  • Verimatrix StreamMark

L’urgenza di chiudere gli stream illegali è solitamente più alta nel caso di eventi sportivi in diretta. È qui che sono state investite ingenti somme di denaro nei diritti di streaming e il valore dei contenuti è più alto durante quella che è tipicamente una ristretta finestra di tempo di gara. La soluzione di Akamai per la revoca dell’accesso fa in modo che il detentore di diritti possa bloccare in tempo reale gli stream video non autorizzati o fonte di pirateria.

Anche se c’è un’attenzione maggiore per gli eventi in diretta, queste soluzioni combinate sono ugualmente efficaci per lo streaming lineare e i video-on-demand. Le nuove soluzioni di integrazione sono complete e pronte ad essere lanciate, in modo che gli utenti possano iniziare a mettere in sicurezza i loro contenuti e a proteggere i ricavi il prima possibile.

Tutti i fornitori di soluzioni di watermarking fanno parte del programma Media Technology Partner di Akamai. Il programma è progettato per favorire le integrazioni e/o gli accordi di riferimento tra Akamai e i migliori fornitori di soluzioni di terze parti che offrono ai clienti una serie di opzioni nella selezione dei componenti del flusso di lavoro.