In questo articolo alcuni consigli su come fare manutenzione ai tubi di scarico e come capire quando si danneggiano

impianto di scarico

Tra i vari sistemi e impianti di un veicolo, l’impianto di scarico è uno di quelli più importanti. Si tratta di un insieme di tubi, che servono per eliminare i gas prodotti nelle camere di combustione, portandoli dalla testata cilindri fino al convertitore catalitico, attraverso il collettore di scarico e il silenziatore. Uno degli aspetti importanti dell’impianto di scarico è anche il controllo delle emissioni, data la sempre maggiore attenzione alla sostenibilità ecologica delle autovetture. Nei veicoli con motore turbo, il turbocompressore fa parte dell’impianto di scarico: infatti la turbina viene fatta girare dai gasi di scarico, in modo da aumentare la potenza del motore.

Gli impianti di scarico possono avere conformazione diversa. Ci sono modelli a scarico singolo (un solo tubo nel posteriore dell’auto) o a scarico doppio, con due tubi di scarico che possono uscire entrambi sul retro dell’auto, nello stesso punto o in due punti diversi. Infine ci sono gli scarichi ad alte prestazioni.

Quali sono i problemi che possono causare guasti all’impianto di scarico? I principali danni sono causati da corrosione, blocchi e usura.

Le varie componenti dell’impianto di scarico sono esposte continuamente alla sporcizia presente sulla strada e anche all’umidità, essendo spesso parti in metallo non sorprende che si possa formare della ruggine, specialmente nella parte terminale degli scarichi, dove si trova il silenziatore. La ruggine può distruggere i tubi, causando crepe e fori. Per verificare l’integrità degli scarichi si può controllare a vista per individuare la ruggine fin dalla sua comparsa.

Un blocco negli scarichi può essere causato da vari fattori, possono essere contaminanti provenienti dall’esterno, oppure depositi di fuliggine nel convertitore catalitico per un guasto alla sonda lambda. Questo problema all’inizio è difficile da individuare, però un aumento del blocco determina anche un aumento del consumo di carburante, un aumento della temperatura del motore e anche cattivo odore.

Come per ogni parte dell’auto, anche le componenti dell’impianto di scarico non durano per sempre. La loro costante esposizione ai contaminanti, alle vibrazioni, alle alte temperature ne determina un processo di degradazione inevitabile e naturale.

Come riconoscere guasti all’impianto di scarico? Tra i vari sintomi ci sono: rumorosità eccessiva, maggiore consumo di carburante, odore di bruciato, tubi staccati.

Impianto di scarico serve anche per abbattere la rumorosità proveniente dal motore. Se ci sono delle crepe o dei danni, i gas di scarico fuoriescono. Inoltre, il rumore non viene attutito come sempre, quindi si sente di più all’esterno. Il problema può derivare da un tubo rotto, oppure da un guasto alla guarnizione del collettore di scarico. In questo caso, si può sentire anche un rumore simile a un sibilo, soprattutto quando si accelera, oppure col motore al minimo.

Una perdita nei gas di scarico determina un calo della potenza del motore, con accelerazione peggiore e maggiore consumo di carburante. Questo perché la pressione di ritorno si riduce, quindi il motore fa più fatica per produrre la stessa potenza. Per lo stesso motivo, serve più tempo per accelerare.

Le perdite di gas di scarico che avvengono nel vano motore possono generare cattivo odore nell’abitacolo. Inoltre, i gas di scarico sono molto caldi, possono entrare in contatto con componenti non resistenti a questo calore, quindi si può notare anche del fumo e dell’odore di bruciato. In questi casi, bisogna contattare immediatamente un meccanico per evitare danni più gravi.

I vari tubi dell’impianto di scarico sono fissati sotto al veicolo. Però gli elementi di fissaggio si possono allentare o danneggiare, quindi un tubo può staccarsi, arrivando perfino a toccare terra. Anche in questo caso bisogna intervenire immediatamente per evitare danni più gravi, con riparazioni più costose.

Per qualunque problema con l’impianto di scarico, è sempre meglio non aspettare prima di intervenire. Una riparazione immediata può risparmiare i danni più gravi e più costosi in seguito, oltre a evitare il rischio di avvelenamento, se i gas di scarico entrano nell’abitacolo e vengono respirati.

Manutenzione dell’impianto di scarico, interventi di routine o riparazioni urgenti? Il primo negozio online a cui rivolgersi è Euautopezzi.it.

Qualunque sia il problema, qualunque sia il modello di auto, da noi si trova sempre la soluzione. Offriamo solo prodotti di alta qualità, tutti a prezzi ragionevoli, specialmente approfittando delle offerte speciali e degli sconti. Tra gli altri vantaggi del nostro negozio online, ci sono le spedizioni rapide e l’assistenza di un servizio clienti esperto.