Red Hat Ansible fa l’automazione pronta all’uso

Red Hat ha annunciato miglioramenti alla piattaforma di automazione Red Hat Ansible e le nuove Ansible Content Collections certificate

Red Hat ha annunciato avanzamenti al portafoglio Ansible Automation, tra cui l’ultima versione della piattaforma Red Hat Ansible Automation Platform e le nuove raccolte di contenuti Red Hat Certified Ansible disponibili su Automation Hub.

L’ultima versione di Red Hat Ansible Automation Platform aiuta le organizzazioni ad applicare l’automazione a nuovi domini, aumentando al contempo la produttività e la collaborazione tra i team. Come componente dell’ultima release della piattaforma, le nuove Ansible Content Collections sviluppate, testate e supportate da Red Hat consentono alle organizzazioni di ottenere contenuti di automazione più aggiornati.

Un nuovo rapporto di Forrester Research evidenzia che, “La vostra tabella di marcia per l’automazione intelligente e la vostra maturità vi renderanno un vincitore (o un perdente)”.  Alla luce delle mutevoli dinamiche globali, l’automazione si è spostata in prima linea tra le priorità dell’IT nel tentativo di aiutare le organizzazioni a muoversi più velocemente e in modo più efficiente. Per ottenere il massimo dall’automazione, tuttavia, i team IT hanno bisogno di qualcosa di più di un semplice strumento di automazione: richiedono tecnologie di automazione più intelligenti e affidabili.

Red Hat Ansible Automation Platform aiuta le organizzazioni ad accelerare i loro sforzi di automazione con l’accesso alle più recenti innovazioni e tecnologie Ansible quando ne hanno bisogno, fornendo al contempo le funzionalità di sicurezza necessarie per i carichi di lavoro pronti per la produzione. Oltre alle Ansible Content Collections, l’ultima versione della piattaforma di automazione Red Hat Ansible include la disponibilità di Ansible Tower 3.7, l’introduzione del catalogo dei servizi di automazione e gli aggiornamenti di Automation Analytics.

Un percorso più veloce verso le innovazioni di automazione Ansible

Con l’evolversi dei requisiti di automazione, le organizzazioni hanno bisogno di estendere le capacità di automazione per potersi avvicinare a nuovi domini in modo più rapido e sicuro. Annunciato per la prima volta con Red Hat Ansible Automation Platform nell’autunno del 2019, Ansible Content Collections fornisce una serie di contenuti di automazione curati e continuamente aggiornati, contribuendo a ridurre i tempi di valutazione e a migliorare l’efficienza del mantenimento e del consumo di automazione, consentendo alle organizzazioni di riutilizzare i contenuti Ansible in scala.

Con il lancio di Red Hat-maintained Ansible Content Collections, Red Hat pubblica 17 nuove collezioni di contenuti Ansible, tutte scritte e supportate da Red Hat. Le collezioni sono disponibili per molti partner di rete, sicurezza e cloud, tra cui AWS, Arista, Cisco, IBM, Juniper, Splunk, VyOS e altri. Questa funzione può aiutare le organizzazioni a implementare l’automazione con maggiore sicurezza, sapendo che è stata testata e supportata dal noto supporto di Red Hat. Le collezioni sono pubblicate in modo asincrono dalle release dei prodotti Ansible, rendendo più facile l’accesso alle collezioni a mano a mano che diventano disponibili. Con l’aggiunta di queste, sono ora 49 le collezioni certificate da Red Hat e dai partner di Automation Hub.

Come riferito in una nota ufficiale da Thomas Anderson, vice president, Ansible Automation, Red Hat: «Per soddisfare esigenze di business che evolvono a fronte di condizioni globali incerte, le organizzazioni IT accelerano i loro sforzi di automazione per guidare l’innovazione, gestendo al contempo i picchi di domanda dovuti alla forza lavoro remota. L’ultima versione di Red Hat Ansible Automation Platform aiuta a fondere ulteriormente l’innovazione dell’automazione con la stabilità della produzione, offrendo alle organizzazioni una maggiore fiducia nella possibilità di adottare nuove tecnologie di automazione per espandere l’impronta IT, pur continuando a supportare gli ambienti mission-critical».

Un elenco completo delle Collezioni Ansible Content supportate e certificate è disponibile su cloud.redhat.com.