L’aeroporto di Mosca Domodedovo sceglie NetApp

Con NetApp l’aeroporto di Mosca Domodedovo modernizza la propria infrastruttura dati

L’aeroporto internazionale russo Domodedovo è pronto ad espandersi e a modernizzare la propria infrastruttura IT con le soluzioni di NetApp, che permetteranno alla struttura di semplificare la gestione dei dati, aumentare l’affidabilità e ridurre i costi di manutenzione.

Conosciuto dalla codifica internazionale come DME, Domodedovo è uno dei 20 aeroporti più trafficati d’Europa e nel 2018 è rientrato tra i primi tre leader europei in termini di crescita del network di rotte. Oggi 45 compagnie aeree forniscono il trasporto regolare di passeggeri e merci e servono circa 200 destinazioni. Il servizio passeggeri totale ha raggiunto 28,3 milioni di persone nel 2019.

Imprese come l’aeroporto di Domodedovo richiedono un’infrastruttura IT affidabile ed economica che possa essere mantenuta a basso costo e che sia allo stesso tempo facilmente scalabile e sviluppata pensando al futuro. Oltre ai voli in arrivo e in partenza e a tutte le operazioni a terra necessarie per sostenerli, infatti, l’aeroporto fornisce molti servizi ausiliari per i passeggeri e le imprese: queste complesse applicazioni e sistemi generano enormi volumi di dati che devono essere resi disponibili e archiviati per scopi di pianificazione, oltre che condivisi con utenti e pubblico diversi, richiedendo un’efficiente archiviazione e gestione.

Domodedovo IT Services, il dipartimento IT dell’aeroporto incaricato di modernizzare l’infrastruttura, ha scelto i servizi di NetApp FAS9000 e AFF A700 per rispondere alle esigenze immediate e alla crescita attesa.

La scelta del segmento basato su FAS9000 è dovuta alla sua movimentazione del carico e alla possibilità di utilizzare vari tipi di dischi. La scelta degli array AFF A700 all-flash è stata fatta perché è stato progettato per lavorare con applicazioni mission critical ad alte prestazioni, comprese le principali operazioni aeroportuali dove sono in gioco delle vite umane.

Oltre alla completa sostituzione dell’hardware del data center, la tecnologia NetApp è stata installata per un nuovo segmento di infrastruttura come parte di un cloud privato dedicato all’aeroporto e ai clienti interni. In futuro, il cloud privato assegnerà risorse agli utenti finali automatizzando i principali processi, come la messa in piedi delle infrastrutture e l’aggiunta di utenti, oltre a ridurre i costi operativi per la manutenzione del sistema attraverso l’efficienza del cloud.

I sistemi FAS9000 sono facilmente raggruppati con gli array NetApp All Flash FAS (AFF) e integrati nel cloud. Ciò consente agli amministratori IT aeroportuali di spostare i dati dove sono necessari al momento per garantire la combinazione ottimale di prestazioni, capacità di storage e convenienza economica. Le collaudate funzionalità di gestione dei dati e delle prestazioni offrono la flessibilità dei sistemi FAS9000, consentendo di adattarsi alle mutevoli esigenze aziendali e garantendo al contempo il rispetto dei requisiti IT di base.

L’utilizzo di soluzioni storage NetApp ha permesso all’aeroporto di ottimizzare il costo di proprietà dell’infrastruttura IT e di ridurre i costi operativi. Inoltre, il dipartimento IT dell’aeroporto è stato in grado di preventivare le spese per far fronte alle mutevoli dinamiche del mercato dell’aviazione.

Le soluzioni NetApp hanno permesso a Domodedovo di portare la qualità dei suoi servizi ad un nuovo livello e di ridurre i costi di manutenzione, oltre a creare il potenziale per un ulteriore sviluppo del sistema. In futuro, l’aeroporto continuerà a ottimizzare il costo di proprietà della propria infrastruttura IT attraverso nuovi prodotti e soluzioni NetApp.