Chen (Trend Micro), tra i 100 leader IT più importanti del mondo

Eva Chen, la CEO di Trend Micro, è stata inserita nella prestigiosa lista annuale di CRN dedicata ai Top 100 Tech Executive

CRN, brand di The Channel Company, ha inserito la co-founder e CEO di Trend Micro, Eva Chen (in foto), nella lista 2020 dei Top 100 Executive.

Questa prestigiosa lista annuale rende omaggio ai manager visionari del settore tech, in grado di guidare e innovare in maniera significativa sia il canale che l’intero settore tecnologico. Identifica gli executive alla guida delle principali aziende IT che hanno “dimostrato una leadership esemplare e idee innovative” in un mercato in continuo cambiamento.

La vision e la leadership di Eva Chen hanno rafforzato la posizione di Trend Micro come specialista globale nella cloud security. Nell’ultimo anno l’azienda ha presentato Trend Micro Cloud One, la piattaforma per la sicurezza cloud progettata per le esigenze delle aziende moderne che trasformano i propri data center nel cloud, che garantisce protezione per i workload, i container e gli interi ambienti. Questa piattaforma leader include anche la gestione della corretta postura e configurazione della security e degli ambienti cloud, in seguito all’acquisizione di Cloud Conformity. Questi sforzi hanno permesso a Trend Micro di mantenere la leadership nel mercato della hybrid cloud security, con un market share tre volte superiore a quello del primo competitor, secondo IDC.

In Trend Micro la Chen enfatizza continuamente i valori dell’azienda e si impegna per una cittadinanza globale responsabile, attraverso una serie di attività filantropiche e la creazione di un ambiente di lavoro rispettoso ed empatico.

Eva Chen è appassionata nella ricerca di una maggiore diversità nel settore IT, attraverso iniziative come Close the Gap, che coinvolge donne e talenti di ogni genere e trova loro opportunità per far progredire la propria carriera tecnologica.

Come sottolineato in una nota ufficiale direttamente dalla CEO e co-founder di Trend Micro: «Vorrei accettare questo riconoscimento e condividerlo con tutte le persone che fanno parte di quella storia di successo innovativa e focalizzata sui clienti, che è oggi l’azienda, e anche con i nostri partner che sono fondamentali. In momenti di incertezza e disugaglianza come questi, è importante che i responsabili aziendali si distinguano come portavoce dell’innovazione e della diversity. Continuerò a utilizzare la mia posizione come CEO per dare vita al cambiamento che il mondo ha bisogno per diventare un posto più tollerante ed equo».