Flowmon ADS 11 fa il rilevamento di rete ancora più affidabile

Flowmon Networks, fornitore di soluzioni avanzate per l’intelligence di rete, ha annunciato la disponibilità di Flowmon ADS 11. L’ultima versione offre una migliore user experience, un consistente aumento delle prestazioni, una più nitida comprensione degli eventi senza rumori di fondo e reporting in tutti gli ambienti, aiutando i team di sicurezza a ridurre i carichi di lavoro manuali senza sacrificare il controllo.

La sicurezza è un fattore chiave per le operazioni aziendali e quindi una priorità assoluta per i CIO di oggi. Tuttavia emerge una nuova tendenza a causa delle funzionalità di abilitazione remota e dei cambiamenti tecnologici riguardanti dispositivi mobili, cloud e IoT, tutti elementi che sfidano gli strumenti di sicurezza tradizionali e creano una nuova superficie di attacco. Tutto ciò rappresenta una sfida per i responsabili della sicurezza che devono proteggere adeguatamente le risorse aziendali.

Una visibilità pienamente utilizzabile

Flowmon ADS 11 è stato riprogettato per diventare il killer definitivo delle minacce nascoste negli “angoli ciechi”, offrendo visibilità pienamente utilizzabile per allineare la sicurezza informatica alle esigenze aziendali in continua evoluzione.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Angelo Sbardellini, Sales Manager Italia e Malta di Flowmon Networks: «La capacità delle persone di governare qualsiasi rete indipendentemente dalla sua complessità e natura è fondamentale per la missione di Flowmon. Flowmon ADS 11 rappresenta un risultato significativo in questo senso e riflette la nostra dedizione nel rendere il rilevamento e la risposta della rete più veloci, facili e ancora più affidabili. Abbiamo continuato a rivisitare ogni aspetto del design di ADS per portare valore aziendale immediato ed essere un vero partner per ogni esperto di sicurezza competente».

Flowmon Anomaly Detection System (ADS) fornisce un ampio spettro di metodi di rilevamento che analizzano il traffico di rete da più prospettive per contrastare diverse categorie di comportamenti dannosi. Il motore di ADS utilizza una combinazione di metodi basati su machine learning, euristica, statistica, policy e signature. Con Flowmon ADS, le aziende possono integrare gli strumenti di sicurezza convenzionali e creare un sistema di protezione multi-livello in grado di scoprire le minacce in ogni fase, inclusi comportamenti dannosi, attacchi contro applicazioni mission-critical, violazioni dei dati e una serie di indicatori di compromissione.

Le novità di Flowmon ADS 11

. La nuova, robusta architettura di flusso gestisce un volume di traffico notevolmente maggiore. Un singolo motore ADS su una singola appliance può analizzare fino a 100.000 flussi al secondo per rilevare anomalie sospette. È inoltre possibile implementare più appliance.

. Metodi di rilevamento migliorati consentono una individuazione delle minacce ancora più affidabile. Molte funzionalità sono state riviste e riprogettate per un funzionamento ancora più rapido e accurato.

. Una razionalizzata capacità di comprensione della situazione permette di accelerare le azioni di risposta. ADS 11 offre una migliore interpretazione dettagliata degli eventi rilevati, seguita da una spiegazione del principio di rilevamento e della possibile causa principale dell’evento.

. User experience migliorata: dashboard e reporting ora vengono eseguiti centralmente per consolidare le informazioni di tutti i moduli e renderli più facili da comprendere. Sono stati introdotti nuovi widget per indicare lo stato di sicurezza generale e una nuova scheda dashboard predefinita per le Security Operations.

Localizzato in sei lingue, Flowmon ADS è utilizzato da aziende e organizzazioni di tutto il mondo, comprese agenzie nazionali di sicurezza informatica, istituzioni finanziarie, società di produzione e fornitori di servizi Internet.

La licenza ADS 11 è disponibile gratuitamente per un periodo limitato di valutazione.