TeamSystem continua la strategia di acquisizioni mirate per ampliare la sua offerta dedicata alla digitalizzazione del mercato Ho.Re.Ca con l’ingresso nel capitale di Ciaomanager.

Tramite una partecipazione iniziale del 15%, con opzione a salire in maggioranza nei prossimi anni, TeamSystem prosegue nel suo intento mettendo un piede in una start up innovativa con sede a Trento, che si è imposta sul mercato grazie allo sviluppo di una serie di soluzioni cloud native di ultima generazione volte a sostenere una crescita snella e intelligente delle imprese ricettive. Nello specifico, Ciaomanager sviluppa algoritmi proprietari di apprendimento automatico continuo dai dati (online machine learning) e ottimizzazione intelligente (intelligent optimization).

Con Ciaomanager nuove soluzioni per l’Ho.Re.Ca.

Grazie alla collaborazione con la start up sono nati Hotel In Cloud, soluzione “all in one” gestionale alberghiera in Cloud che semplifica la gestione operativa delle prenotazioni, integra la vendita online sul sito ufficiale della struttura e consente il self check-in e self check-out, funzionalità web che consentono agli ospiti di registrarsi in fai-da-te per accedere direttamente alla camera e di pagare il conto; Reservation In Cloud la soluzione per la gestione delle prenotazioni, la sincronizzazione con le altre piattaforme di prenotazione online, come Booking.com ed Expedia, e la gestione di preventivi personalizzati; TeamSystem Hospitality RMS, sistema di revenue management intelligente, basato su algoritmi proprietari di apprendimento automatico continuo dai dati in tempo reale, volto a massimizzare il fatturato dell’hotel.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Federico Leproux, CEO di TeamSystem: «Questa operazione è un ulteriore tassello del nostro percorso strategico di crescita per linee esterne. Il nostro obiettivo è quello di lavorare per migliorare le soluzioni di cui disponiamo e, parallelamente, acquisire player innovativi che possano portare all’interno del gruppo skill, know-how e prodotti volti a supportare la nostra strategia al servizio delle imprese che hanno iniziato un percorso di digitalizzazione del proprio business. L’ingresso in Ciaomanager si inserisce proprio all’interno di questo quadro perché ci consente di consolidare il nostro posizionamento nel settore Ho.Re.Ca e di creare sinergie ad alto valore aggiunto con le altre realtà del Gruppo».

Per Filippo Battiti, CEO di Ciaomanager: «Siamo entusiasti di questo accordo strategico con TeamSystem. La nostra missione è di potenziare gli imprenditori dell’ospitalità con strumenti software innovativi per sostenere una crescita snella e continua delle loro aziende ricettive. Nonostante la crisi del Covid, la nostra startup continua a crescere grazie all’innovazione digitale che ci contraddistingue. L’accordo con TeamSystem ci permetterà di perseguire la nostra missione comune con ancora maggiore intensità».

Con Habble, TeamSystem conferma il focus su PMI e professionisti

Sempre la software house di Pesaro ha, poi, annunciato di aver esercitato l’opzione per l’acquisizione della maggioranza di Habble salendo così al 60% del capitale dell’azienda.

Habble si è imposta sul mercato grazie allo sviluppo di una piattaforma in cloud in grado di analizzare in tempo reale tutti gli scambi di comunicazione aziendale, garantendo una precisa consapevolezza dei costi e la loro ottimizzazione. Fondata nel 2012 a Pisa, Habble è stata inserita da Gartner tra i top player Telco Expense Management del 2019.

L’operazione permette a TeamSystem di rafforzare ulteriormente la propria gamma di offerta dedicata alla trasformazione digitale dei professionisti e delle piccole e medie imprese.

Come concluso da Leproux: «Abbiamo deciso di portare a termine questa operazione perché riteniamo che Habble sia un player estremamente interessante e innovativo che ci porterà competenze specifiche utili a completare il nostro approccio volto a supportare imprese e professionisti nel loro percorso di digitalizzazione. La loro piattaforma, inoltre, consoliderà il nostro posizionamento in questo mercato creando delle sinergie ad alto valore aggiunto con altri prodotti della nostra offerta».