Nuova versione potenziata di Panda Cloud Office Protection

Pcop 7.0 include nuove dashboard per la visualizzazione di licenze, rilevazioni e stato della protezione e report più approfonditi sulle minacce

Panda Security ha introdotto significativi miglioramenti nella versione 7.0 di Panda Cloud Office Protection. Grazie a questa ultima release, i clienti saranno in grado di agire in modo indipendente in caso di attacchi o di problemi legati alla protezione implementata sulla loro infrastruttura It. Inoltre, avranno accesso rapido a tutte le informazioni necessarie relative alle proprie licenze, alle rilevazioni e allo stato della protezione.

Panda Cloud Office Protection 7.0 include miglioramenti dedicati nello specifico a clienti con oltre cento endpoint, ed è dotata di nuove tecnologie e funzionalità, tra le quali: nuove dashboard che garantiscono tutte le informazioni chiave su licenze, rilevazioni e stato della protezione dei computer; report più approfonditi e dall’accesso più semplice; risoluzione in caso di intrusioni, che consente agli amministratori di avviare Panda Cloud Cleaner, il tool di eliminazione delle minacce, da remoto attraverso la console web di Pcop.
“Questi miglioramenti sono stati apprezzati in particolare dai clienti dotati di oltre cento endpoint. Abbiamo incrementato il processo di reportistica in Pcop 7.0 in modo tale che possano avere un accesso più agile a tutte le informazioni relative alle minacce”, ha spiegato Manuel Santamaría, Product Manager Director di Panda Security.