digital disruption

[section_title title=La Digital Disruption impone il cambiamento – Parte 1]

E’ iniziato un nuovo anno e sapere quello che ci aspetta può diventare una leva strategica per acquisire un vantaggio competitivo verso i concorrenti non trascurabile. Soprattutto in un’epoca dove la Digital Disruption continua a rappresentare una sfida concreta per tutti gli aspetti di business, che interesserà tutti i settori e le organizzazioni. Per cogliere tutte le opportunità che nascono sarà necessario trasformare la propria cultura, le attività, le infrastrutture e le risorse per allinearli ai modelli di business emergente.
Verizon per aiutare le aziende in questo delicato momento ha stilato una lista dei nove trend che guideranno l’It aziendale nel 2016:

1. Le Richieste dei Clienti guidano la Disruption. Le imprese sanno ciò che i consumatori vogliono realmente e adattare i processi di back-office aziendale per rispondere a queste esigenze trasformerà completamente il modo di operare. Le aziende devono guardare al cliente finale attraverso i propri clienti diretti – questo è il punto di partenza per definire i processi IT e, in seguito, ripensare a tutte le operazioni di business top to bottom. I Big Data giocano un ruolo fondamentale nel capire cosa cercano gli utenti, ma non si tratta più della ricerca “dell’ago in un pagliaio di Big Data”. Le analisi avanzate filtreranno le informazioni non utili permettendo all’azienda di trovare esattamente ciò che cercano.

2. La Velocità sarà il Fattore Decisivo. La prima mossa sarà la più importante. Le aziende che adotteranno processi flessibili e riusciranno a operare con velocità e integrità si distingueranno dalla massa. Così facendo attireranno clienti, partner e dipendenti. Concentrare i propri sforzi in ambito IT aiuterà a incrementare l’andamento e la reattività del business.

3. La Convergenza attorno al Network. Se la rete finora è stata vista come un mezzo per trasferire dati, oggi è sempre più considerata per la gamma di servizi che offre, inclusi comunicazioni avanzate, video e altre applicazioni “layer 7”. Nel 2016 soluzioni di sicurezza e cloud si ‘fonderanno’ sempre più con le reti: questi servizi diventeranno nodi cruciali di software-defined network e saranno parte integrante della rete stessa. Restare ancorati a concetti quali separazione o segmentazione della rete oggi potrebbe ancora funzionare, ma potrebbe non essere più così il prossimo anno.

4. Fallo al mio posto e ti pagherò! (Il fai-da-te è out). I modelli di business e i servizi IT flessibili e customer driven diventano sempre piu complessi – le aziende internazionali utilizzano molteplici servizi cloud, reti diverse e hanno innumerevoli problemi di sicurezza, che si rivelano sempre più difficili da gestire. Poiché la gestione di sistemi legacy, dei rischi e della compliance può occupare in modo rilevante manodopera e budget, per concentrarsi sul proprio core business le aziende saranno disposte a pagare partner di fiducia per la gestione dei propri servizi IT. Il riflettore sarà quindi puntato su come adottare in maniera agile la tecnologia per realizzare una diversificazione del business.

Scopri le altre tendenze alla pagina seguente