Il networking nell’era dei container

Oggi che assistiamo all’aumento del traffico est-ovest a causa della segmentazione delle applicazioni con i micro-servizi, come dovrebbe rispondere la rete? La risposta arriva da F5 Networks

[section_title title=Il networking nell’era dei container – Parte 1]

A cura di Paolo Arcagni, Systems Engineer Manager Italia e Malta di F5 Networks

La virtualizzazione negli ultimi anni e oggi la tecnologia container hanno aumentato la densità delle applicazioni sull’hardware rendendo sempre più complessa la sfida di gestire il traffico est-ovest, invece del traffico nord-sud. Per chi non ha dimestichezza con i pattern del traffico sul data center, il traffico est-ovest è quello da server a server, da app a app, da servizio a servizio o semplicemente all’interno del data center. I pattern del traffico nord-sud sono influenzati dal numero crescente di utenti, applicazioni e oggetti. Più aumenta la richiesta di connessioni utente-app, maggiore sarà il traffico nord-sud. Il traffico est-ovest, invece, è influenzato dalle architetture applicative e dalla tecnologia infrastrutturale.

Combinare tecnologie come la virtualizzazione e i container con le architetture emergenti, come i micro-servizi, comporta un aumento esponenziale del numero di app o servizi che devono poter comunicare tra di loro in tutto il data center.

In sostanza, più l’architettura applicativa e la sua infrastruttura sono distribuite, maggiore sarà il traffico est-ovest.

Ogni cambiamento significativo nelle architetture applicative e nella tecnologia negli ultimi venti anni ha comportato una conseguenza di uguale portata nella rete, questo perché la rete è responsabile della gestione del traffico, indipendentemente dalla sua direzione. Sia che si tratti di virtuale o di fisico, il networking è coinvolto per fare in modo che il traffico vada nella direzione corretta.

La domanda è: oggi che assistiamo all’aumento del traffico est-ovest a causa della segmentazione delle applicazioni con i micro-servizi, come dovrebbe rispondere la rete? Più precisamente, come devono comportarsi i servizi di rete per poter garantire le funzioni critiche (disponibilità, sicurezza e ottimizzazione) necessarie a fornire le applicazioni agli utenti o, come accade sempre di più, ad altre applicazioni?

Leggi le risposte alla pagina seguente