reti aperte

Il 91% dei professionisti IT del nostro Paese ritiene che l’adozione delle reti aperte offra un reale vantaggio di business per le proprie aziende grazie alla loro natura flessibile. Inoltre l’84% di loro ritiene che le reti aperte e intelligenti siano un elemento cruciale per la trasformazione del business. Questo è quanto è emerso da una recente ricerca commissionata da Juniper Networks, specializzata nella tecnologia a supporto di reti automatizzate, scalabili e sicure.

Nella ricerca è stato esaminato il ruolo che le reti giocano come elemento chiave per l’attuazione della trasformazione digitale. In una interessante analisi del mercato IT italiano, la ricerca indica che i manager sono consapevoli del potenziale delle reti aperte nell’offrire valore di business indirizzando una serie di sfide che conducono alla reale trasformazione del business.

In particolare dalla ricerca emerge che il 78% degli intervistati crede che la gestione dei costi della rete sia la sfida più importante a causa delle crescenti domande a carico dell’IT e delle architetture legacy. L’89% degli intervistati – una percentuale significativamente maggiore della media EMEA, che si attesta sul 73% – ritiene che la flessibilità dell’IT impatti direttamente e positivamente sulle performance generali dell’azienda.  Sebbene una maggioranza significativa degli intervistati sia convinta che la strada verso il progresso sia l’open networking, il 54% crede che, in pratica, l’introduzione di piattaforme di rete innovative possa essere problematica a causa della complessità del processo di trasformazione dell’approccio all’IT della propria azienda.

Siamo soddisfatti di constatare che in Italia, più che nel resto d’Europa, i professionisti dell’IT stiano supportando e valutando attivamente iniziative di open networking e che, a giudicare dai risultati della ricerca, pensino che quelle più efficaci abbiano origine nella Open Source Community, come ad esempio OpenStack. In generale i risultati mostrano che nel nostro paese i professionisti IT sono perfettamente consapevoli dei vantaggi offerti da reti veramente aperte e in grado di gestire sicurezza, automazione e scalabilità grazie alle tecnologie SDN (Software Defined Network) e NFV (Network Functions Virtualization).  Juniper Network ritiene che l’apertura si traduca in maggiore agilità, sia per l’IT che per il business, risparmio economico e minore time to market. In altre parole, le reti aperte stimolano l’innovazione e la trasformazione digitale che a loro volta portano benefici al business” ha dichiarato Mario Manfredoni, Country Manager Italy, Juniper Networks.