The business value of Continuous Delivery. Partecipa all’evento, scarica il whitepaper o segui il webinar per scoprire i vantaggi di CD.

I primi ad aver adottato pratiche CD ne hanno già costatato il grande valore. Scoprilo anche tu!

Siamo d’accordo: “Software is eating the world”.

Ma come stiamo reagendo?

Consideriamo l’IT ancora come un “reparto remoto” o come una parte integrante del business, che opera con un costante feedback loop con i propri clienti?

Abbiamo considerato il valore della “consegna continua”?

Un processo di Continuous Delivery si configura come strumento utile per rilasciare un software migliore, più velocemente.

I processi alla base della Continuous Delivery, infatti, si traducono in valori fondamentali per l’azienda, tra cui:

  • Accelerazione del time-to-value
  • Processo decisionale data-driven
  • Maggiore qualità
  • Completa automazione delle operazioni di test
  • Libertà di sperimentare e di innovare
  • Riduzione dei costi

emerasoft

Questi valori, insieme, permettono alle aziende di creare un vantaggio competitivo e di soddisfare più velocemente le esigenze dei propri clienti, offrendo prodotti e servizi ad una qualità maggiore.

Continuous Delivery: da dove cominciare?

L’implementazione di pratiche CD da parte delle aziende richiede un po’ di attenzione.

La difficoltà nell’automatizzare i sistemi software esistenti, le restrizioni procedurali o legali che impediscono l’automazione end-to-end dei processi, le barriere organizzative tra sviluppo e operations e la difficile integrazione con un approccio DevOps sono alcune delle sfide che si possono presentare.

Molti di questi problemi hanno origine nella cultura aziendale, ma questo non significa che non sia possibile fare progressi e godere di alcuni vantaggi significativi scegliendo di affidarsi alla CD.

Un altro elemento fondamentale è la scelta di una toolchain di Continuous Delivery in grado di integrare e di far coesistere gli investimenti esistenti. Una toolchain ben organizzata permette di:

  • Rilasciare applicazioni 6x più velocemente
  • Ridurre del 30% i costi delle operations
  • Ridurre del 70% i releases cycles
  • Ridurre del 40% l’effort nell’user management.

I primi ad aver adottato pratiche CD ne hanno già costatato il grande valore. Pronti per il primo passo?