ServiceNow è reduce da Knowledge17, la sua convention annuale di riferimento per i professionisti del service management che, grazie al loro operato, permettono alle aziende moderne di lavorare in maniera più rapida.

Al Knowledge17 i C-level, i responsabili delle line-of-business e gli admin scoprono come rimpiazzare i processi di lavoro obsoleti e non strutturati per proiettare l’azienda nel futuro. La Now Platform massimizza infatti l’efficienza delle organizzazioni per offrire un’esperienza di lavoro il più simile a quella consumer e migliorare così le performance dei clienti e degli impiegati.

Nel corso dell’evento, gli esperti più autorevoli del settore hanno proposto keynote sul futuro esponenziale, intelligente e automatizzato che ci aspetta e ServiceNow ha annunciato importanti novità in diverse aree, a partire da quella dell’automazione intelligente per portare a termine e ottimizzare le attività, dove è stato annunciato Intelligent Automation, un nuovo sistema che applica tecniche di machine learning per aiutare il business a migliore in modo sostanziale.

In ambito HR ServiceNow presenta una nuova applicazione per aiutare ad accogliere i nuovi impiegati in maniera più efficiente e veloce grazie a ServiceNow Enterprise Onboarding and Transitions, sfruttando le capacità della single platform ServiceNow.

Per il CSM ServiceNow svela come ogni utente può ricevere un’esperienza personalizzata attraverso una community di esperti grazie a ServiceNow Communities.

La nuova soluzione Trusted Security Circles per la sicurezza delle aziende consente di evitare proattivamente gli attacchi grazie ad un nuovo sistema di monitoraggio, mentre per il cloud management con ServiceNow Cloud Management permette ai dipendenti di accedere velocemente alle risorse cloud aziendali e gestirle da qualsiasi dispositivo.

Infine, per il Software Asset Management, le aziende possono ora creare il catalogo dei loro software in uso e permette ai dipendenti di accedervi, rendendo le operazioni di gestione e rinnovo molto più veloci.