Data driven decision Talend a Forum PA

Con una spiccata focalizzazione sulle soluzioni software di integrazione cloud e Big data, Talend parteciperà a Forum PA 2017 fornendo un proprio contributo anche alla sessione convegnistica prevista dalla manifestazione.

Massimo Tripodi, Talend
Massimo Tripodi, Talend

Più nel dettaglio, Massimo Tripodi, Sales Country Leader Italy di Talend, interverrà all’evento intitolato: “Data driven decision: usare i dati per governare i fenomeni”, in programma giovedì 25 maggio, alle ore 11.45.

Governance e qualità dei dati sono, infatti, temi urgenti che aziende e Pubblica amministrazione devono affrontare se vogliono trarre vantaggio dall’IoT e agire conformemente ai regolamenti imposti dalla GDPR.

Sapere dove risiedono tutti i dati privati e sensibili e stabilire chi ne è responsabile è una delle grandi sfide contro cui le organizzazioni devono misurarsi. In molte aziende la situazione non è chiara, poiché le informazioni sono suddivise in “silos” corrispondenti ai vari reparti, mentre con le nuove e rigorose procedure previste dalla direttiva GDPR, un tale contesto appare destinato a diventare sempre più problematico.

Accento su governance e qualità dei dati

L’appuntamento prevede un interessante panel di relatori per analizzare e discutere di come la Pubblica amministrazione oggi debba essere pronta a trasformare l’enorme mole di informazioni a disposizione in buon governo per essere in grado di prendere decisioni sulla base dell’esatta conoscenza di quello che avviene sul territorio e, quindi, poter operare nella cosiddetta Data driven economy.

L’equazione che lega dati e conoscenza non è scontata, se non esiste una stretta governance sui processi di analisi e raccolta delle informazioni. Da qui deriva la proposition di Talend specializzata in soluzioni di integrazione cloud e big data. La sua piattaforma permette, infatti, di connettere dati da una pluralità di fonti cloud e locali, sfruttando tecnologie open source come Hadoop o Spark 2.0, offrendo funzionalità di preparazione per Big data e una app self-service di stewardship per contribuire a preservare integrità e compliance dei dati.