Grazie a DISC che ha disegnato e implementato il progetto, e a una soluzione di networking DELL EMC potente e versatile, Cassa Lombarda ha aumentato di 10 volte le performance della rete e incrementato del 90% l’efficienza informatica senza interruzioni di servizio e con notevoli risparmi

Cassa Lombarda è una banca privata con vocazione di banca personale focalizzata sul Private Banking. Nata a Milano nel 1923 fa parte di un gruppo di respiro internazionale specializzato nel wealth management grazie al quale propone soluzioni tipiche di un network finanziario più allargato.

L’azienda necessitava di sostituire la propria  infrastruttura di switching Cisco, ormai obsoleta, in favore di una soluzione in grado di supportare lo staff e garantire i massimi livelli di servizio alla clientela.

L’obiettivo di ridurre i costi, migliorare la produttività, semplificare la gestione dei sistemi con la sicurezza della protezione dei dati e la garanzia di non aver mai bloccati i servizi _JF_9773garantiti ai propri clienti, perseguendo un ritorno dell’investimento in tempi rapidi, è quello che ha spinto Cassa Lombarda a cambiare la propria rete avvalendosi delle tecnologie Dell EMC.

DISC, il partner Dell EMC Platinum che ha supportato Cassa Lombarda in questo progetto, già certificato su server e storage sin dal 2008, tre anni fa ha deciso di puntare anche sulle soluzioni di rete di Dell EMC, affiancandole alle soluzioni Cisco proposte fino a quel momento,  per offrire ai propri clienti le migliori innovazioni possibili rispetto a quanto stavano offrendo i fornitori di reti tradizionali.
Il lavoro di ricerca e sviluppo di Dell EMC in ambito networking di questi anni infatti ha portato all’azienda il riconoscimento più importante del mercato: Gartner ha collocato Dell EMC fra le aziende produttrici di soluzioni di rete più all’avanguardia e visionarie del mercato in termini di strategia e prodotti (Gartner “Magic Quadrant for Data Center Networking” – maggio 2016).

Vittorio Gelosa
Ing. Vittorio Gelosa, Responsabile Area Gestione Sistemi Tecnologici

 “Abbiamo scelto prodotti di networking Dell EMC per modernizzare la rete e renderla a prova di futuro. Essi garantivano le stesse funzionalità di altre soluzioni ma a un costo inferiore del 25%” commenta il Responsabile Area Gestione Sistemi Tecnologici Vittorio Gelosa.

Una nuova rete creata da esperti

Per innovare la propria rete, Cassa Lombarda ha installato 2 switch Dell EMC Networking S5000 come backbone da 80 Gigabit Ethernet (GbE), e inoltre 8 switch top-of-rack Dell EMC Networking S4820. Questi componenti ad alte performance offrono porte da 1, 10 e 40 GbE per la gestione del traffico dati. Gelosa puntualizza: “Abbiamo implementato con successo la soluzione di Dell EMC Networking grazie al supporto di DISC, il partner Dell EMC. Nel corso del progetto, DISC ha fornito un servizio di consulenza di prevendita eccellente, aiutandoci a finalizzare i requisiti IT. Oggi DISC ci assicura supporto 24/7 per massimizzare l’operatività”.

L’aggiornamento della rete non ha interferito con l’operatività della banca, e non ha quindi avuto alcun impatto negativo sul business; inoltre, ora Cassa Lombarda, grazie alla nuova architettura di rete spine-leaf e all’elevato throughput, può aggiungere alla rete server e switch senza problemi, guadagnando ulteriore flessibilità nella gestione dei sistemi.

I risultati del progetto

  • Prestazioni di rete decuplicate, per una produttività senza precedenti con gli switch a 10 e 40 GbE
  • Riduzione del 40% dei tempi di backup dei dati e migliore continuità operativa:
    Cassa Lombarda ha ridotto del 40% le tempistiche di backup. L’azienda ha anche migliorato la business continuity e il disaster recovery grazie alla nuova topologia di rete, alle sue elevate prestazioni e ai due storage Dell EMC SC-Series 4020 introdotti, attraverso la replica incrociata dei _JF_8488-webdati continua tra i 2 data center del campus
  • Miglioramento del 90% nell’efficienza della gestione IT. Un esempio? la predisposizione dei nuovi client che vengono messi in rete e su cui vengono scaricate direttamente le immagini pronte. Conferma Vittorio Gelosa: “abbiamo ridotto i tempi di gestione della rete e di altre operazioni IT del 70-90% con la soluzione di networking Dell EMC”
  • Nessuna interruzione di servizio nell’aggiornamento alla nuova rete: è stata cambiata l’architettura e sono stati sostituiti gli switch senza alcuna perdita di produttività, grazie alla collaborazione con DISC, un partner IT certificato di fiducia
  • Risparmi sui costi superiori al 25% rispetto alle soluzioni della concorrenza

L’offerta di Dell EMC spazia dalle soluzioni SOHO, per piccole aziende, all’offerta Campus, con tutte le funzioni layer 2 e 3 e throughput da 1/10 Gb, fino alle soluzioni enterprise, con resilienze prossime al 100% grazie al protocollo VLT, e capacità 10/25/40/50/100 Gb.

Accanto alle soluzioni “tradizionali”, basate du Dell OS9, Dell EMC è molto apprezzata anche per le integrazioni con sistemi operativi di terze parti, tra cui Big Switch Networks, Cumulus Networks, IP Infusion, Pluribus Networks, utili in ambito Open Networking.

Quali sono i vantaggi dell’open networking? 

  • Grazie all’ampia gamma di switch, la rete può essere adattata facilmente ai requisiti dei carichi di lavoro
  • Con gli switch basati su standard aperti si ottiene flessibilità superiore, maggiore possibilità di scelta e costi inferiori rispetto alle soluzioni con protocolli proprietari
  • Le soluzioni software/hardware disaggregate (open networking) offrono nuovi livelli di libertà e flessibilità per il datacenter
  • Il supporto di Open Network Install Environment (ONIE) consente l’installazione zero-touch di sistemi di rete alternativi
  • La scelta del sistema operativo di rete contribuisce a semplificare l’orchestrazione e l’automazione del fabric del data center
  • Un ampio ecosistema di applicazioni e strumenti, quali ad esempio Open Manage Network Manager e Active Fabric Manager, fornisce un numero maggiore di opzioni per ottimizzare e gestire la rete
  • Switch già predisposti per le reti SDN (Software Defined Networking)

    Gianluca Celauro
    Gianluca Celauro, Consigliere Delegato e direttore dell’Area Sistemi di DISC

“Oltre agli elementi base sui quali le imprese impostano le loro scelte tecnologiche di rete, quali velocità, sicurezza e semplicità di utilizzo, è importante che i clienti possano scegliere degli apparati di rete che siano in grado di funzionare/interoperare anche con dispositivi di produttori diversi, senza vincoli a tecnologie proprietarie che possano impedire all’azienda di sfruttare nuove offerte dotate di maggiore innovazione, minore costo, migliore supporto, consentendo più libertà di scelta” afferma Gianluca Celauro, Consigliere Delegato e direttore dell’Area Sistemi di DISC. “Il secondo punto significativo è la scalabilità, cioè la possibilità di estendere la capacità di rete sia in termini di volumi di dati, sia di velocità, sia di numero di dispositivi ad essa collegati, semplicemente aggiungendo nuovi apparati di rete senza la necessità di sostituire quelli già presenti, in modo da valorizzare gli investimenti fatti nel corso del tempo (ROI). Le soluzioni di rete Dell EMC offrono tutte queste opzioni”, conclude.

DISC S.p.A., system integrator e software house specializzata nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni informatiche, opera dal 1984 sul mercato nazionale e internazionale, impiega 160 persone e fattura oltre 19 milioni di euro all’anno, ripartiti nelle due divisioni applicazioni e sistemi.

L’area sistemi offre consulenza e progettazione di soluzioni in ambito sicurezza, consolidamento e virtualizzazione data center, reti, disaster recovery, business continuity, cloud.

Per saperne di più contatta un consulente DISC: 035 67.80.90 – mktg@disc.it

Scarica il caso di studio di Cassa Lombarda integrale

Consulta i casi di studio di DISC

DISC, il partner per le aziende che cambiano

WWW.DISC.IT –  035-678090 –  mktg@disc.it

Disc S.p.A. | Via delle Canovine, 46 – 24126 Bergamo |