Mansutti, tra i primari broker assicurativi italiani indipendenti attivo nella sicurezza informatica da oltre vent’anni, ha annunciato “CYBER 4.0”, un sistema integrato dedicato agli sviluppi dell’Industry 4.0 e studiato per le esigenze delle imprese italiane di ogni settore verticale e dimensione, fino agli studi professionali.

Convinto della inadeguatezza delle soluzioni assicurative presenti sul mercato, Mansutti ha messo a punto un modello che affronta anche il tema del social engineering o phishing per cui le aziende sono sottoposte quotidianamente ad attacchi più o meno sofisticati, offrendo una tutela completa.

La copertura offerta con CYBER 4.0 riguarda, infatti, sia l’area della Responsabilità, sia il Patrimonio aziendale sia i Danni Indiretti.
Nello specifico, la prima si dipana dalle responsabilità derivanti da violazioni di riservatezza a quelle provenienti dai social, il secondo riguarda non solo la perdita di dati ma anche la cyber-estorsione e il Phishing, gli ultimi la perdita del margine di contribuzione, compreso il rimborso di tutte le spese sostenute.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Tomaso Mansutti, Amministratore Delegato dell’omonima società e tra i soci fondatori del CLUSIT: «Oggi le aziende restano senza tutela in molte aree della loro organizzazione, soprattutto in termini di responsabilità. Abbiamo creato questo nuovo programma assicurativo, insieme a partner prestigiosi, per risolvere la situazione sia per quanto concerne attacchi esterni sia errori del personale ed errori di programmazione. Lo scenario dei rischi e la complessità della normativa riguardo alla tutela dei dati imposta dal GDPR hanno, infatti, bisogno di un approccio preventivo, organico e coordinato».

La copertura offerta con CYBR 4.0
Anche per questo, CYBER 4.0 integra i servizi di Assolombarda al fine di concedere condizioni migliorative per le industrie. Gli altri partner di Mansutti nel programma sono lo studio multi-disciplinare e internazionale Rödl & Partner, che offre servizi di consulenza legale, fiscale e del lavoro e di revisione legale, SecureNetwork, gruppo di ricerca all’avanguardia nel security assesment, P4I -Partners4Innovation, società del Gruppo Digital360 che offre servizi di Advisory e Coaching a supporto dell’innovazione digitale e imprenditoriale a imprese e PA, Reputation Manager, leader in web intelligence, digital brand reputation e personal branding strategy.

Il programma opera in modo preventivo con servizi specifici
•       servizi security: penetration test, vulnerability assessment, forensic investigation, training, security by design, fraud detection service;
•       servizi data protection: privacy assessment secondo la nuova normativa europea e la normativa ISO 27001, 30000, ISDP 10003:2015 e ISO/IEC 29134:2017, remediation and implementation.

In fase successiva, post sinistri, CYBER 4.0 prevede
•       servizi legal: tutela giudiziaria, valutazione dei danni potenziali, segnalazione dei casi, azioni giudiziarie, incidenti in sicurezza informatica, violazioni dei dati personali;
•       servizi reputazionali: anticipazione della crisi, gestione della crisi, analisi della criticità e strategia d’intervento, ricostruzione reputazionale.

CYBER 4.0 è un approccio totalmente diverso da quello assunto fino a oggi perché parte dalla prevenzione e arriva al trasferimento del rischio con strumenti innovativi che tengono conto degli interventi effettuati, non solo per consentire coperture maggiori ma anche per ottenere un effettivo risparmio.