VMware vRealize CMP velocizza l’utilizzo dei cloud ibridi

394

Le nuove funzionalità della cloud management platform di VMware forniranno time to value più rapidi e maggiore controllo dello stack Sddc

Per rendere più semplice l’implementazione, l’utilizzo e la gestione da parte dei clienti di ambienti cloud ibridi, VMware ha aggiornato la sua vRealize cloud management platform.

Nello specifico, le nuove versioni di vRealize Operations 6.7, vRealize Automation 7.4, vRealize Business for Cloud 7.4, vRealize Orchestrator 7.4, vRealize Log Insight 4.6 and vRealize Suite Lifecycle Manager 1.2 saranno parte della VMware vRealize Suite per consentire ai clienti di gestire e fornire servizi di calcolo, di rete, di storage e di applicazioni su ambienti cloud ibridi su vasta scala.

In particolare, VMware vRealize Operations 6.7 introdurrà nuove e migliorate funzionalità di ottimizzazione delle capacità per aiutare i clienti ad affrontare le sfide operative. Questa nuova versione consentirà ai clienti di adottare un approccio “self-driving” per monitorare e gestire i loro data center e ambienti cloud e fornirà funzionalità avanzate di monitoraggio e troubleshooting per prevedere, prevenire e risolvere i problemi tramite integrazioni attraverso lo stack SDDC di VMware.

A sua volta, vRealize Automation 7.4 offrirà maggiore produttività e Time to Value più rapidi grazie all’introduzione di innovazioni e miglioramenti chiave per aiutare i clienti a ottenere operazioni coerenti, maggiore produttività e tempi di valutazione più rapidi. Questa ultima versione presenterà nuove funzionalità di consumo e servizio, una multi-tenancy migliorata e una maggiore integrazione del prodotto.

Nella medesima ottica, il nuovo VMware vRealize Suite Lifecycle Manager 1.2 estenderà la gestione del ciclo di vita alla gestione integrata dei contenuti IT in infrastrutture e ambienti cloud.