Fujitsu dedica alla blockchain un Innovation Center

Inaugurato a Bruxelles, il nuovo centro internazionale accelererà lo sviluppo di applicazioni di nuova generazione

Considerata una piattaforma strategica per lo scambio di informazioni, servizi e beni, la blockchain e le altre tecnologie per ledger distribuiti hanno ora un innovation center tutto loro.

Lo ha inaugurato Fujitsu che, a Bruxelles, nel cuore dell’Europa, ha messo a punto il suo Blockchain Innovation Center. Al suo interno esperti Fujitsu svilupperanno progetti collaborativi con selezionate organizzazioni pubbliche e private allo scopo di esplorare le potenzialità di questa tecnologia.

Con un crescente interesse da parte dei consumatori per comprendere meglio la tecnologia delle blockchain e il relativo impatto sul business, Fujitsu punta, infatti, a sviluppare le blockchain oltre il settore dei servizi finanziari – dove si sono già verificati diffusi stravolgimenti dei modelli di business – quale nuova architettura per sistemi informativi e comparti di ogni genere.

Le blockchain presentano le potenzialità per essere applicabili a una varietà di aree nelle quali siano necessarie tracce di audit basate su ledger: ne sono un esempio logistica, supply chain, registri pubblici come il catasto, elenchi di elettori e smart contract.

Focus sulle Smart City
Non a caso, una particolare area di competenza che Fujitsu intende sviluppare nel proprio Innovation Center riguarda l’utilizzo delle blockchain per la progettazione e l’implementazione di servizi per Smart City concentrandosi non solo sulla tecnologia, ma anche su importanti aspetti della città del futuro, come fattori sociologici e demografici, organizzazione sociale, funzionamento economico e sfide ecologiche.

Il centro sosterrà e promuoverà la ricerca, lo sviluppo e l’innovazione sia per Bruxelles che per altre città attraverso il finanziamento di progetti innovativi proposti da aziende, organizzazioni di ricerca e settore non commerciale.