Surface Hub: Microsoft lancia la versione 2

Sarà disponibile sul mercato nel corso del 2019

E’ uscito il nuovo Surface Hub 2 di Microsoft, un dispositivo creato per il lavoro di squadra e progettato per il modern workplace, in grado di favorire la collaborazione in tempo reale in modo efficiente e intuitivo. Surface Hub 2 succede a Surface Hub, oggi utilizzato da oltre 5.000 clienti in 25 mercati e da metà delle aziende presenti nella classifica Fortune 100.

Surface Hub 2 è stato sviluppato per essere più versatile, più agile e più accessibile, permettendo di adattarsi a numerosi spazi e stili lavorativi moderni. Il display multi-touch 4K da 50,5 pollici è una tela digitale studiata per co-creare, sfruttando la potenza di Microsoft Teams, Microsoft Whiteboard, Office 365, Windows 10 e dell’Intelligent cloud. Le fotocamere in 4K che ruotano con il device, le casse audio integrate e la dotazione di microfoni ambientali permettono a tutti i partecipanti di una riunione di sentirsi come se fossero nella stessa stanza.

Il nuovo Surface Hub si adatta ad ogni ambiente lavorativo grazie alla possibilità di unire 4 schermi in verticale o in orizzontale. La rotazione dinamica permette di adattare l’orientamento in base al contenuto mostrato, aiutando le persone a lavorare in maniera più efficiente. Surface Hub 2 è inoltre più semplice da spostare rispetto al suo predecessore. Grazie alla collaborazione con Steelcase, è stata creata una struttura rotante per offrire nuove prospettive in una logica di massima mobility.

La possibilità di unire quattro schermi Surface Hub 2 consente agli utenti di visualizzare diversi contenuti fianco a fianco, come ad esempio lavorare contemporaneamente su Microsoft Whiteboard, Power BI, PowerPoint mentre si è in video call. Surface Hub 2 stimola inoltre nuove forme di collaborazione, permettendo a più persone di lavorare contemporaneamente sul device, condividendo documenti e idee come su una lavagna tradizionale.