Microsoft ha annunciato 100 milioni di investimento per iniziative, programmi e corsi che coinvolgeranno due milioni di giovani e professionisti

Un progetto di ecosistema che pone al centro le nuove competenze richieste dal mondo del lavoro per contribuire alla crescita del nostro Paese facendo leva sulle opportunità offerte dall’Intelligenza Artificiale e sulla formazione avanzata.
È quanto ha annunciato Microsoft con Ambizione Italia, un articolato programma di formazione, aggiornamento e riqualificazione delle competenze, in linea con i nuovi trend tecnologici e le richieste del mercato del lavoro.

Obiettivo del progetto: contribuire all’occupazione e alla crescita del Paese anche grazie a partner del calibro di The Adecco Group, LinkedIn, Invitalia, Cariplo Factory e Fondazione Mondo Digitale, con cui Microsoft si propone di coinvolgere oltre 2 milioni di giovani, studenti, NEET e professionisti in tutta Italia entro il 2020, formando oltre 500.000 persone e certificando 50.000 professionisti.

Una piattaforma aperta al servizio del sistema Paese
In particolare, all’impegno di Microsoft in attività di formazione e avvicinamento alle digital skills, con un investimento pari a oltre 100 milioni di euro, si associa un iniziale investimento di The Adecco Group pari a 6 milioni di euro per la realizzazione di Phyd, la nuova piattaforma per la formazione professionale sviluppata sulle skill del futuro.

Nello specifico, la nuova piattaforma digitale Phyd (basata sul cloud computing e sulle tecnologie di Intelligenza Artificiale di Microsoft) sarà in grado di aiutare chiunque vi acceda a orientarsi nel proprio percorso formativo professionale e personale, sviluppando nuove competenze e aggiornando quelle già acquisite. Phyd permetterà di visualizzare il posizionamento di giovani e professionisti in una mappa che incrocia opportunità lavorative, requisiti e caratteristiche personali, consentendo di individuare i percorsi professionali più pertinenti e le traiettorie formative da seguire e infine offrirà l’accesso ai corsi migliori per costruire il proprio futuro.

Phyd sarà anche uno spazio fisico che verrà aperto nel cuore di Milano nel corso del 2019. L’hub ospiterà corsi, workshop, talk ed eventi, con un palinsesto che prevede l’intervento di personalità di spicco, imprenditoriali e manageriali, all’insegna della condivisione di esperienze e conoscenze.

Come riferito in una nota ufficiale da Silvia Candiani, Amministratore Delegato di Microsoft Italia: «In Italia il tasso di disoccupazione resta tra i più alti in Europa – secondo Eurostat 10,4% contro 8,2% dell’Eurozona e 30,8% in termini di disoccupazione giovanile contro 16,6% – e al contempo esiste un grande divario tra le competenze richieste e le skill disponibili sul mercato. Una dicotomia che rallenta la crescita e che è possibile superare solo puntando sulla formazione, per far evolvere il Paese al passo con i tempi e con i nuovi trend tecnologici». In tal senso, per aver successo nell’Artificial Intelligence occorre poter contare su competenze avanzate.

Lo ha sottolineato anche il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti, secondo cui: «Serve una formazione che vada di pari passo con le tecnologie, e in questo senso il ruolo della scuola resta basilare nel consentire ai nostri studenti di sviluppare le loro attitudini e capacità. Imprese e scuole devono essere alleate e collaborare sempre più sinergicamente. Integrare i giovani nel mondo del lavoro con un’istruzione adeguata e di qualità è la necessità più impellente. Apprezzo particolarmente l’attenzione da parte di Microsoft sul fronte della responsabilità sociale d’impresa. Auspico sempre più che grandi multinazionali investano sulla formazione dei giovani: significa guardare al futuro della nostra società con speranza ed energia. Progetti di rilievo come Ambizione Italia sono un’importante testimonianza in questo senso».

Un ecosistema destinato a espandersi
La collaborazione con The Adecco Group, LinkedIn, Invitalia, Cariplo Factory e Fondazione Mondo Digitale rappresenta il punto di partenza di un ampio programma nazionale triennale con cui Microsoft intende far squadra con i propri partner per contribuire alla crescita e alla trasformazione digitale del Paese.

L’iniziativa racchiude diverse anime, che incarnano l’impegno di Microsoft per rendere il digitale e l’Intelligenza Artificiale accessibili e utili per potenziare le capacità umane e rendere l’Italia un Paese più competitivo:

–     Education, che prevede la creazione di una piattaforma in grado di offrire a studenti e insegnanti contenuti e risorse formative per esplorare il digitale e l’Intelligenza Artificiale, stimolando curiosità e creatività

–     Employability, che prevede la collaborazione con Adecco per la piattaforma PHYD e la partnership con LinkedIn

–     Skills, con tutti i corsi, le academy e le attività di certificazione volte ad aiutare i lavoratori e i professionisti a colmare il divario di competenze necessarie per poter svolgere i lavori del futuro

–     Digital Transformation, che mette in luce i migliori progetti sviluppati con l’AI, affinchè siano di ispirazione per altre imprese italiane

–     Social Ecosystem, che racchiude tutte le iniziative volte a sfruttare il potenziale dell’AI e delle nuove tecnologie per migliorare la vita delle comunità

–     Ethics, con cui Microsoft si propone di avviare un utile dialogo e confronto per l’affermazione di un nuovo approccio all’AI guidato da principi etici, affinchè tutti possano benerficiarne in modo consapevole e sicuro.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la nuova piattaforma digitale AmbizioneItalia.it, che offre un’overview delle varie anime del progetto e che nei prossimi mesi verrà arricchita con contenuti sempre aggiornati.