CA Technologies firma l’Open Banking Hub di Swisscom

Il primo operatore TLC svizzero ha scelto l’API Management di CA per collegare gli istituti finanziari ai soggetti esterni, incluse le start-up fintech

Intenzionata ad accelerare il progetto legato alle fintech e aiutarle a soddisfare i requisiti normativi, Swisscom ha scelto di adottare come standard le soluzioni di API Management di CA Technologies per realizzare un’interfaccia semplice e sicura che colleghi gli istituti finanziari ai soggetti esterni.

In questo modo, l’Open Banking Hub di Swisscom schiude opportunità di collaborazione senza precedenti fra banche e terze parti, che potranno tradursi in uno sviluppo rapido e sicuro di nuovi servizi ed esperienze innovative per i clienti, con il risultato di promuovere la crescita del business.

Nello specifico, l’Open Banking Hub di Swisscom metterà a disposizione di banche, fintech e fornitori esterni una piattaforma sicura e agile su cui sviluppare la loro attività, che non si svolge più in competizione ma in tandem per creare nuove soluzioni finanziarie di maggiore appeal per il mercato.

Verso un innovativo hub bancario
A CA, in tal senso, il merito di aver messo a disposizione una connessione sicura, basata su API (Application Programming Interface), fra i fornitori e chi utilizza i servizi, così da aprire la strada alla condivisione dei dati digitali negli ecosistemi finanziari presenti e futuri.

Traendo vantaggio dalla nuova legislazione, che offre ai fornitori di servizi finanziari un accesso sicuro alle informazioni dei clienti tramite API, l’Open Banking Hub di Swisscom consentirà agli istituti finanziari e ai soggetti esterni di non doversi preoccupare di questioni infrastrutturali né delle sfide legate a sicurezza, performance, disponibilità e trasparenza. All’interno dell’hub tutto sarà disponibile “as a service” affinché gli utenti dell’hub possano concentrarsi sullo sviluppo di servizi futuri per continuare a essere competitivi e conformi alle norme di legge.

Un hub espandibile anche ad altri settori
A tal fine, l’API Playground as a Service offrirà ai fornitori di servizi finanziari la semplice opportunità, senza alcun obbligo, di testare nuove applicazioni di terze parti già connesse all’Open Banking Hub.
Sarà, inoltre, consentito l’impiego produttivo di soluzioni di terze parti all’interno dell’infrastruttura informatica sicura di Swisscom, su cui già operano i sistemi core banking di un’ottantina di fornitori di servizi finanziari.

Il tutto nel pieno rispetto dei requisiti di compliance e sicurezza di normative quali la Personal Services Directive 2 (PSD2).

Il concetto di hub non si limita al settore dei servizi finanziari: la portata globale di questo framework di soluzioni, la facilità d’uso, il conveniente rapporto costi-benefici e la scalabilità possono essere ugualmente applicati ad altri settori industriali; con queste premesse, Swisscom e CA Technologies hanno in progetto di estendere l’iniziativa a start-up che operano in altri settori, ad esempio a operatori MedTech, InsureTech, GovTech e RenTech.

In tal senso, CA API Gateway permette a Swisscom di aprire dati e applicazioni agli sviluppatori esterni in modo selettivo – tramite l’hub – con il risultato di stimolare l’innovazione, la customer satisfaction e l’efficienza. La sicurezza viene gestita centralmente, il traffico può essere gestito definendo priorità per garantire la disponibilità e la rapidità di risposta delle API, mentre un insieme variegato di modelli di deployment va a supportare una vasta gamma di piattaforme, fra cui Docker, AWS e Azure.

Altri progetti chiave a cui ha partecipato CA Technologies comprendono il supporto fornito a Swisscom nella reportistica dei servizi; l’accelerazione dello sviluppo e del lancio del portafoglio di soluzioni TV di Swisscom; la standardizzazione interna di interfacce applicative sicure; l’assistenza al reporting interno del mainframe della banca; l’ottimizzazione dei test della API Factory della banca; e altre reportistiche sulla rete di grandi clienti aziendali della banca.