Ci sarà anche Juniper Networks al Security Summit di Verona

Il 4 ottobre, presso l’hotel Crown Plaza Verona Fiera, gli esperti discuteranno nel Rapporto Clusit l’andamento della sicurezza nei primi sei mesi del 2018

Giovedì 4 ottobre, a Verona, la presentazione del Rapporto Clusit 2018 aprirà il Security Summit che, dalle 9.15, vedrà gli esperti dell’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica in Italia, gli esponenti delle istituzioni, del mondo imprenditoriale e accademico riuniti all’hotel Crown Plaza Verona Fiera.

Nel corso della giornata saranno approfondite le tematiche più attuali in tema di cyber-security: oltre al Cyber Crime a alla gestione proattiva dei rischi e alla protezione dei dati nel cloud, si parlerà dell’impatto del GDPR sulla gestione del patrimonio informativo aziendale, di Blockchain Identity e Continuous Security Validation, di tematiche inerenti l’Intelligenza artificiale e la protezione degli end point, di Cyber Resilience by design e by default.

In qualità di nuovo associato, anche Juniper Networks parteciperà al Security Summit Verona. In particolare, Damiano Colla, esperto di sicurezza di Juniper Networks, e Alessio Pennasilico, Information & Cyber Security Advisor di Clusit, discuteranno di “Automazione e modello 'zero-trust' per essere un passo avanti ai cyber-criminali” in uno speech che previsto per le ore 16:50.

Messo a punto nel Mese Europeo della Sicurezza Informatica, campagna dell’Unione Europea sui rischi informatici promossa nel nostro Paese dal Clusit, il Security Summit di Verona completa idealmente un percorso che da marzo di quest’anno ha già coinvolto direttamente un pubblico di oltre 2.000 operatori e professionisti del settore sui diversi aspetti della cybersecurity

L’obiettivo, ancora una volta, si conferma l’analisi dell’andamento complessivo della sicurezza informatica attraverso la definizione dei trend in ambito economico e sociale per rendere sempre più consapevoli e preparati alla difesa istituzioni, organizzazioni e cittadini.

Ad Astrea è affidata l’organizzazione della tappa scaligera di Security Summit, con l’obiettivo di portare nel Nord Est contenuti modellati sulle priorità di approfondimento del pubblico e un programma volto a stimolare il dibattito, che culminerà con l’Hacking Film Festival, appuntamento dedicato a lungometraggi e documentari indipendenti sul tema dell’hacking e della (in)sicurezza informatica.

La partecipazione è gratuita, previa registrazione al sito securitysummit.it.