Riflettori accesi sull’Oracle OpenWorld 2018

L’evento, che si è aperto ieri e si concluderà giovedì 25 ottobre, inaugura il futuro delle soluzioni “autonomous”

Come da copione, si è alzato ieri il sipario sull’Oracle OpenWorld 2018, l’evento annuale Oracle dedicato alla tecnologia cloud più innovativa al mondo che, quest’anno, si è aperto all’insegna del futuro dell’autonomous.

L’evento, previsto presso il Moscone Center e in altre sedi del centro città di San Francisco, sarà caratterizzato da migliaia di sessioni e relatori, oltre che da centinaia di demo e case study per mostrare come il Cloud Oracle e le tecnologie emergenti come AI, Machine Learning, Blockchain, IoT, Human Interfaces e Oracle Autonomous Database stiano stimolando nuovi modelli di business e creando nuovo valore per l’azienda.

Di fronte a oltre 60.000 clienti e partner di 175 Paesi e 19 milioni di partecipanti virtuali, Larry Ellison, Executive Chairman of the Board e Chief Technology Officer di Oracle, ha parlato e parlerà delle recenti tecnologie più importanti incorporate nel cloud di nuova generazione di Oracle che renderanno i dati una risorsa ancora più preziosa in tutti i settori industriali. Nel corso della settimana, Ellison e il CEO di Oracle Mark Hurd si alterneranno sul palco insieme ad alcuni dei principali brand del settore, tra cui AT&T Business, Cisco e Cummins. Edward Screven, Chief Corporate Architect di Oracle si unirà a Mark Hurd per discutere il ruolo della sicurezza e della privacy nell’odierna società globalizzata, insieme all’ex direttore della Central Intelligence Agency (CIA) e della National Security Agency (NSA) Michael Hayden, l’ex segretario della Homeland Security Jeh Johnson e l’ex Capo del British Secret Intelligence Service Sir John Scarlett.

Un gruppo di leader di pensiero e futuristi di alto profilo – che spaziano dal business, alla tecnologia, alla politica, alla scienza, allo sport e ai media – sarà la principale attrazione di Oracle OpenWorld 2018. Tra i relatori in primo piano ci sono Brian Greene, fisico e co-fondatore del World Science Festival; la futurista Sophie Hackford, CEO di 1715 Labs; Nely Galán, produttore ed ex presidente dell’intrattenimento per Telemundo; e il dottor Rand Hindi, CEO di Snips. Rick Welts, Presidente e Chief Operating Officer dei Golden State Warriors, interverrà all’evento Inclusive Leadership di quest’anno per discutere di diversità e uguaglianza nell’era digitale di oggi. La senatrice Barbara Boxer e l’ex presidente della Camera dei rappresentanti John Boehner, tra gli altri politici e personalità influenti del mondo degli affari, condivideranno le loro prospettive all’Oracle Leaders Circle, un evento esclusivo di Oracle OpenWorld dedicato ai top executive.

L’azienda ha anche annunciato Oracle Code One, una nuova conferenza a Oracle OpenWorld. che offre l’opportunità di conoscere le novità in termini di innovazione per Java e le tecnologie emergenti, nonché la possibilità di accedere a laboratori pratici per creare applicazioni che utilizzano queste tecnologie su Oracle Cloud.