Nutanix elimina la complessità con Xi IoT

Il nuovo servizio di edge computing, parte integrante di Xi Cloud Services, porta in locale potenza computazionale, dati e applicazioni

Decisa a ottenere valore in tempo reale per i propri clienti, Nutanix ha annunciato la disponibilità di Xi IoT, un nuovo servizio di edge computing che, al momento, si concentrerà sui mercati manufacturing, retail, oil & gas, healthcare, e smart city.

Parte integrante di Xi Cloud Services, il nuovo servizio coniuga la semplicità delle soluzioni Nutanix con un approccio ottimizzato eliminando la complessità e velocizzando l’implementazione per consentire agli sviluppatori di focalizzarsi sulle logiche di business che alimentano le applicazioni e i servizi IoT.

Nel 2017, 3 miliardi di dispositivi edge IoT aziendali hanno generato un volume di dati (256 ZB) di trenta volte superiore rispetto a quello generato dagli oltre trenta milioni di nodi nei data center pubblici e privati. Ma l’attuale modello IoT ha fortemente limitato la capacità dei clienti di prendere decisioni operative in tempo reale sulla base delle informazioni ottenute dall’edge.

Ottenere valore dai dati non è così facile
Per i clienti, il percorso per ottenere valore da questa incredibile mole di dati è ostacolato da problemi di latenza, mancanza di scalabilità e autonomia, nonché da problematiche di conformità e privacy.

A differenza dei modelli IoT tradizionali, la piattaforma Xi IoT offre funzionalità di calcolo locale, machine inference e data services per eseguire un’elaborazione in tempo reale presso l’edge. Xi IoT Data Pipelines sposta in modo sicuro e intelligente i dati analizzati su una piattaforma cloud pubblica (Azure, AWS o GCP) o privata per un’analisi a lungo termine.

I cloud edge e core lavorano sugli stessi dati e sono gestiti dallo stesso management plane, in modo che i clienti di Xi IoT abbiano una visione di dettaglio semplificata delle proprie implementazioni. Poiché Xi IoT offre configurazione e gestione automatica dei dispositivi edge, si elimina il rischio di violazioni alla sicurezza IoT causate da errori umani, incrementando quindi l’efficienza complessiva e riducendo il costo di utilizzare dispositivi edge in tutto il mondo.

Tutti i plus della nuova offerta Nutanix
Grazie a Xi IoT, i clienti possono gestire tutte le postazioni edge attraverso un sofisticato strumento di gestione del ciclo di vita dell’infrastruttura e dell’applicazione, indipendentemente dalla piattaforma. Gli sviluppatori hanno a disposizione un’ampia gamma di API aperte per distribuire applicazioni data science di nuova generazione come applicazioni containerizzate o functions, che sono piccoli frammenti di codice. Ciò può essere integrato nelle pipeline CI/CD esistenti, permettendo di apportare rapidamente modifiche da un’unica postazione.

Utilizzando questo tipo di framework, Xi IoT permette ai dipartimenti IT di ridurre i costi di formazione, sviluppo e test, ed elimina allo stesso tempo l’eventualità che un’azienda rimanga vincolata a un unico provider di cloud pubblico. E poiché il dato viene elaborato in tempo reale all’edge, le aziende non devono più trasmettere i dati al data center core per l’elaborazione in modo che le decisioni possano essere prese sulla base dei dati in modo autonomo e in tempo reale.