Cisco e Zucchetti: nuova esperienza d’uso per la gestione HR

Siglata una partnership per portare sul mercato un’offerta unica in termini di piattaforma software e infrastruttura IT

Domenico Uggeri, vicepresidente di Zucchetti (nella foto a sx), e Agostino Santoni, CEO di Cisco Italia, hanno annunciato di aver siglato una partnership strategica per mettere a fattor comune le rispettive eccellenze e portare sul mercato un’offerta unica in ottica ‘smart working’ e ‘collaboration’.

L’obiettivo, infatti, è continuare a essere un punto di riferimento nell’innovazione tecnologica per imprese e professionisti. In pratica, le funzionalità di comunicazione unificata e gli strumenti di collaborazione di Cisco verranno integrati nella piattaforma Infinity Zucchetti di Gestione del Personale per creare un nuovo modo di lavorare più produttivo ed efficiente.

I benefici saranno percepiti in primis proprio dagli utenti delle applicazioni, che avranno a disposizione un assistente virtuale capace di semplificare la loro attività quotidiana con un supporto interattivo e personalizzato.

Vantaggi reali e immediati
La partnership con Cisco risponde proprio all’obiettivo di offrire alla comunicazione da remoto il trasferimento immediato di informazioni e strumenti tecnologici sempre più performanti per ottimizzare l’interazione tra colleghi.

Accolta con grande entusiasmo al Cisco Partner Summit 2018, la partnership con Zucchetti è stata ulteriormente sancita con la premiazione della software house di Lodi come ‘Partner of the Year’ per la regione EMEAR per questa innovativa soluzione per la gestione delle risorse umane, che sarà disponibile non solo in Italia, ma anche in altri Paesi.