Il prossimo 7 marzo, a partire dalle ore 17.30, presso la sala 410 al 4° Piano di via Copernico 38, a Milano, tornano i giovedì organizzati da AUSED.

Per il prossimo aperitivo, l’Associazione ha in mente di approfondire il tema dell’organizzazione “data-driven” con un incontro che vedrà relatore Paolo Pasini, Associate Professor of Practice di Information Systems – SDA Bocconi.

Sua è la premessa secondo la quale, dal 2012, il tema della “analisi dei dati aziendali” vive una fase di revamping e di forte attenzione, trainata da espressioni molto suggestive, e spesso mal comprese, come “Big e Small data, Big data analytics, Data scientist” e così via. Su questa scia le aziende sono passate troppo velocemente dal chiedersi “perchédiventare una “data-driven organization” al “come” diventarlo.

Il “perché” ripropone questioni antiche, come il valore e la qualità del dato, le decisioni aziendali “fact-based”, la capacità di integrare e analizzare i dati, e questioni nuove, come la data monetization, le nuove fonti di dati del Social Web o dell’IoT o della multicanalità, le analitiche prescrittive e automatizzate fino ai nuovi algoritmi di IA.

Il “come” si diventa una data-driven organization è il tema del momento, perché si stanno incominciando a tirare le somme di tutte le sperimentazioni e i sistemi live di Analytics costruiti in questi ultimi sei anni. Si è capito che non bastano le tecnologie più moderne di repository e analisi e i dati catturati dalle fonti più “strane”, c’è ancora e sempre una questione di persone (cultura e competenze) e di processi/attività (ruoli, responsabilità, conduzione agile dei progetti di Analytics ecc.).

È possibile aderire all’evento contattando la Segreteria AUSED al numero: +39 345 255 9509 oppure cliccando QUI.