Microsoft firma lo smart working di Engineering nel cloud

Engineering ha scelto Office 365, Teams e SharePoint per completare la transizione verso il Digital Workplace

Le tecnologie Microsoft basate sul cloud sono state scelte da Engineering, azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni e progetti di trasformazione digitale per abilitare nuovi processi di collaborazione, migliorare la produttività e dar vita a un nuovo Digital Workplace.

Non a caso, l’adozione della suite Office 365 ha coinvolto oltre 11.000 dipendenti in 50 sedi aziendali nel mondo.

Collaborazione tra colleghi più efficiente in ogni area aziendale
L’azienda ha quindi scelto la suite di produttività Office 365, puntando sulle soluzioni Microsoft Teams e SharePoint, per la semplicità con la quale permettono di condividere idee e progetti, scambiare opinioni e discutere nuovi argomenti, risparmiando tempo e aumentando la produttività.

L’adozione delle nuove soluzioni cloud è stata incentivata dall’azienda attraverso un piano dettagliato di change management e awareness, formazione dei dipendenti tramite video interattivi, training online e comunicazioni dedicate, con un costante monitoraggio dei KPI su adozione e customer satisfaction, per poter intervenire tempestivamente e puntualmente in caso di criticità.

I dipendenti hanno abbracciato con entusiasmo le tecnologie Microsoft implementate, che hanno presto portato benefici tangibili, consentendo di ottimizzare i tempi ed efficientare i processi. Dopo i primi 6 mesi, il 46% dei dipendenti partecipa a riunioni online, riducendo i tempi e i costi di trasferta, e il 30% dei gruppi di lavoro collabora costantemente online sfruttando Teams e SharePoint, migliorando lo scambio di informazioni e la produttività. Infine, grazie alla possibilità di accedere al proprio account Office 365 da un numero infinito di device, il 53% dei dipendenti utilizza con flessibilità questa opzione per gestire il proprio lavoro anche durante gli spostamenti.

Come riferito in una nota ufficiale da Francesco Bonfiglio, Amministratore Delegato di Engineering D.HUB: «L’adozione di Office 365 per un Gruppo delle nostre dimensioni e con la complessità che ci caratterizza non è frutto di una selezione di prodotto ma espressione della necessità di trasformare il modo di lavorare, comunicare, collaborare come parte di una evoluzione complessiva. Il Gruppo infatti ha da poco completato il trasferimento nei nuovi uffici, che vedono un’innovativa concezione degli spazi in un’ottica di Digital Workplace che favorisce la flessibilità, la produttività e la collaborazione. La gestione di questo cambiamento è la vera sfida all’adozione di queste soluzioni che Engineering D.HUB ha guidato per il Gruppo. Abbiamo voluto essere noi i primi utilizzatori delle soluzioni che realizzeremo anche per i nostri clienti, garantendone come sempre l’efficacia sulla base di una conoscenza approfondita».