Con Cloud Services F5 offre soluzioni SaaS ad alta disponibilità

Il portfolio di soluzioni cloud di F5 si arricchisce con nuove soluzioni SaaS disponibili su AWS

Sono soluzioni rivolte a una vasta gamma di casi d’uso di sviluppo applicativo moderno quelle annunciate da F5 Networks, che ha arricchito il proprio portfolio di servizi applicativi cloud-native con nuovi modelli di consumo facili da adottare dai clienti in qualsiasi fase del loro percorso di migrazione cloud.

Nello specifico, l’estensione del proprio portfolio con un nuovo modello di delivery sfrutta il framework AWS SaaS Enablement per i suoi servizi applicativi leader di mercato.

In questo modo, F5 Cloud Services offre soluzioni SaaS ad alta disponibilità, self-service e fully managed, facili da distribuire e configurate in pochi minuti su AWS. Queste soluzioni di livello enterprise sono progettate per supportare scenari di deployment moderni come quelli legati alle applicazioni cloud native, i microservizi o gli ambienti basati su container. Grazie alla possibilità di usufruire di utility con un modello “pay-as-you-go” nel marketplace di AWS, F5 Cloud Services ha un costo prevedibile e garantisce flessibilità e capacità di scalare automaticamente per soddisfare le esigenze dei workload applicativi.

Servizi aggiuntivi su richiesta, quando servono
F5 Cloud Services offre, inoltre, funzionalità di sicurezza di base e in futuro fornirà una protezione aggiuntiva grazie a servizi che permetteranno alle aziende di configurare e automatizzare le difese contro i vettori di attacco multipli. Offrire la capacità di F5 con un modello di delivery SaaS contente di abilitare un framework flessibile in grado di fornire servizi aggiuntivi su richiesta quando necessario, durante tutta la fase di sviluppo dell’applicazione o in produzione, nell’intero ciclo di vita.

Come riferito in una nota ufficiale da Venu Aravamudan, SVP e General Manager di F5 Cloud Services: «I clienti vogliono poter usufruire sempre più di servizi applicativi SaaS, migliori e facili da utilizzare, per la sicurezza e la distribuzione delle applicazioni. Le funzionalità avanzate di sicurezza e delivery delle applicazioni di F5 verranno ora fornite come soluzioni SaaS moderne e focalizzate sul DevOps, in sintonia con le best practice di AWS».

È del medesimo parere Terry Wise, VP, WW Partners di AWS, secondo cui: «Abbiamo aiutato F5 a progettare, sviluppare e implementare la sua nuova piattaforma Cloud Services su AWS utilizzando AWS SaaS Factory e AWS SaaS Enablement Framework. I clienti ora possono utilizzare le soluzioni F5 con un modello SaaS, consentendo allo stesso tempo agli sviluppatori di innovare senza doversi preoccupare della gestione dell’infrastruttura o del codice sottostante».

Priorità alla semplicità
Con l’introduzione di F5 Cloud Services sul mercato, con l’aggiunta di funzionalità in maniera continuativa, F5 dà priorità a un framework replicabile in grado di offrire nuove soluzioni SaaS nel modo più rapido e semplice possibile. Da oggi sono disponibili sul Marketplace di AWS i servizi in cloud di DNS Secondario, mentre è già possibile avere una preview dei prossimi rilasci, relativi alle funzionalità di Global Server Load Balancing. Nuove funzionalità di sicurezza – ivi inclusa la protezione per le applicazioni Web progettata per la difesa da minacce applicative esistenti ed emergenti – sono già previste e verranno rilasciate a breve.

F5 Cloud Services rappresenta anche una nuova modalità di fornire funzionalità a una vasta gamma di aziende che stanno cercando di definire il livello dei servizi applicativi in base alle necessità, prendendo spunto dalle metodologie di sviluppo Agile scelte dagli sviluppatori delle applicazioni moderne.