Qualys rinnova la sua presenza tra le fila di CSA Italy

Tra i soci fondatori a livello mondiale della Cloud Security Alliance, Qualys rinnova l’adesione in Italia anche per il 2019

Lo specialista in soluzioni di sicurezza e compliance basate sul cloud Qualys ha rinnovato, per il terzo anno consecutivo, la quota associativa al Cloud Security Alliance Italian Chapter, l’associazione che si rivolge a professionisti e imprese italiane che investono nel modello di cloud computing e credono nella condivisione di esperienze e practices, per promuoverne l’utilizzo in sicurezza.

CSA Italy è stata costituita nell’Ottobre 2011 ed è il Chapter Italiano del Cloud Security Alliance (CSA), l’associazione internazionale no profit nata con lo scopo di promuovere la conoscenza, la formazione e l’erogazione di servizi e soluzioni sicure di tutte le forme del cloud computing.  CSA conta oggi più di 330 aziende associate, tra cui i principali vendor e provider mondiali di cloud, coordina 20 organizzazioni affiliate e gestisce una comunità di oltre 90.000 professionisti interessati ed essere parte attiva nel mercato della sicurezza del cloud.

A sua volta, Qualys, è da sempre partner del Cloud Security Alliance.

Emilio Turani, Qualys

A riferirlo in una nota ufficiale è anche Emilio Turani, Managing Director di Italia, Spagna, Portogallo e Central Eastern Europe di Qualys, secondo cui: “Gli analisti rilevano che le aziende sono sempre più interessate a implementare software as a service e noi, da sempre, ci adoperiamo per guidare il settore verso soluzioni e applicazioni in cloud che possano rispondere perfettamente a tutte le esigenze del mercato. Il premio “Decade of Vision Leadership” assegnato lo scorso 4 marzo al nostro CEO, Philippe Courtot, dalla Cloud Security Alliance International riconferma tutti gli sforzi pioneristici della nostra azienda volti a creare sicurezza nel cloud, impegno che stiamo onorando anche localmente, promuovendo la cultura e le nuove certificazioni sulla sicurezza”.

Gli ha fatto eco , secondo cui Alberto Manfredi, Presidente di CSA Italy: “CSA Italy nasce per supportare lo sviluppo del coud computing nel nostro Paese, con particolare attenzione al settore della Pubblica Amministrazione, per il quale CSA STAR è una delle certificazioni di riferimento per la qualifica dei provider SaaS, e PMI nell’adozione di un approccio sicuro e consapevole al cloud. La nostra mission è di promuovere la conoscenza sul cloud, attraverso lo sviluppo di conferenze e partnership con vendor leader e formazione specifica con il programma CCSK. Siamo certi che un’adeguata competenza in tema di sicurezza da parte dell’utilizzatore di servizi cloud, unitamente alla consapevolezza dell’importanza dei dati gestiti, sia indispensabile per stimolare i provider a essere più trasparenti nel comunicare modelli e misure di sicurezza da adottare per la protezione dei dati dei propri clienti”.