Boomi fa la gestione del ciclo di vita completo delle API

L’azienda di Dell Tecnologies ha annunciato nuovi insight, innovazioni nell’API Management e supporto esteso all’architettura event-driven

In occasione dell’evento mondiale Boomi World 2019, Boomi ha presentato la sua visione di prodotto per il futuro e le novità che arricchiscono le soluzioni oggi disponibili, inclusa una funzionalità estesa per la gestione del ciclo di vita completo delle API.

Nello specifico, l’azienda di Dell Technologies ha svelato anche i dettagli dell’iniziativa Event Driven Architecture (EDA), che consente ai clienti di sperimentare, sviluppare e adottare le architetture event-driven senza soluzione di continuità.

Sul palco del Boomi World, Steve Wood, Chief Product Officer di Morton e Boomi, ha annunciato come la piattaforma di Boomi sia ora in grado di offrire una nuova visibilità al business e funzionalità di intelligence che elevano il livello nel mercato iPaaS. Boomi fornisce viste reali e azionabili su come il business del cliente viene condotto quotidianamente, con un grado di accuratezza che nessun altro vendor iPaaS è in grado di supportare. La tecnologia di Boomi offre una visibilità di livello superiore sulla categorizzazione dei dati che i clienti stanno processando.

In questo modo, Boomi consente ai responsabili aziendali di raccogliere informazioni fondamentali sul business a partire dal proprio ecosistema digitale connesso. Più un cliente si integra con Boomi, maggiore sarà la qualità degli insight. Ad esempio, a partire dai metadati prodotti oggi, i clienti possono ottenere informazioni dettagliate sul rilevamento e lo spostamento dei dati sensibili, conoscere quali applicazioni stanno spostando i dati e con quale frequenza. Questa visibilità sul business consente ai clienti di prendere decisioni più informate dal punto di vista dell’azienda e delle tecnologiche.

Gestione completa del ciclo di vita delle API

L’API management di Boomi consente ai clienti di sfruttare i propri dati e processi e di coinvolgere un ecosistema più ampio, interno ed esterno all’azienda, che comprende le business unit, i partner e i clienti. A seguito di quanto annunciato, Boomi supporterà una gestione completa del ciclo di vita delle API grazie a tre funzionalità chiave: API Proxy, API Gateway e API Developer Portal. Boomi offre alle aziende la sicurezza e la scalabilità necessarie a sfruttare in modo sicuro i propri dati e raggiungere il successo nell’economia delle API.

I vantaggi dei miglioramenti apportati da Boomi alla gestione del ciclo di vita completo delle API includono:

Time to value più rapido – Il nuovo API Developer Portal di Boomi offre opzioni self-service che riducono il tempo necessario per raggiungere i risultati di business. Consente l’engagement dei consumatori grazie alla possibilità di rilevare i servizi disponibili. Il suo approccio self-service permette agli sviluppatori di amministrare autonomamente le applicazioni, auto-registrarsi e approvare l’uso delle API.

Maggiore sicurezza e scalabilità – Boomi API Gateway fornisce un meccanismo di governance che protegge l’esecuzione delle API garantendo allo stesso tempo quel livello essenziale per la scalabilità. L’API Gateway è basato sulla tecnologia di distribuzione runtime di Boomi Atom; ciò la rende ideale per governare le API esterne o i microservizi interni che richiedono governance e protezione, sia che si trovino in ambienti on-premise, nel cloud o all’edge.

Perfetta integrazione con le API di terze parti – L’API Proxy di Boomi consente di utilizzare Boomi come meccanismo centralizzato per tutte le API e i servizi creati all’interno o all’esterno di Boomi. Con l’API Proxy, i clienti possono incorporare con semplicità i dati e le API di terze parti. L’API Proxy di Boomi offre ai clienti uno strumento fondamentale per gestire facilmente i propri deployment multi-cloud utilizzando l’infrastruttura di runtime “leggera” di Boomi.

Oltre alla progettazione e gestione delle API, la piattaforma unificata cloud-native di Boomi, progettata per la facilità d’uso e la crescita della produttività, include anche l’integrazione di applicazioni e dati, un master data hub, il B2B/ED management, lo sviluppo applicativo e l’automazione dei flussi di lavoro.

Connettere tutto grazie alle architetture event-driven

Boomi ha annunciato anche un nuovo programma incentrato sul cliente che consente alle organizzazioni di sperimentare, sviluppare e adottare senza soluzione di continuità architetture event-driven.

Grazie alle novità presentate, i clienti possono imparare come utilizzare e implementare le soluzioni Event Driven Architecture con Boomi attraverso la nuova pagina EDA. Accrescendo il proprio ecosistema di partner EDA, Boomi espande la propria offerta collaborando con leader di mercato come Dell EMC, sul progetto Pravega, e Solace con la sua tecnologia PubSub +. L’iniziativa EDA di Boomi si focalizza sulla creazione di un forte ecosistema di partner che comprenda leader di mercato in ambiti come message brokers, event meshes, streaming, and pub/sub technology. Boomi offre integrazioni per Amazon SQS, i servizi Azure Service Bus di Microsoft e RabbitMQ di Pivotal, indirizzando una vasta base di casi d’uso per soddisfare le esigenze dei clienti.

Come riferito in una nota ufficiale da Michael Morton, Chief Technology Officer di Boomi: “Ai nostri clienti viene richiesto di fare sempre di più con meno, di unificare all’interno degli ecosistemi digitali i dati e le applicazioni attuali, passati e futuri, senza soluzione di continuità. In questo contesto, i clienti si rivolgono a Boomi per ottenere gli obiettivi di business che si prefiggono, più velocemente; un risultato raggiungibile solo connettendo tutto in tempo reale”.

Per Steve Wood, Chief Product Officer di Boomi: “Le organizzazioni vogliono estendere l’utilizzo dei propri dati e delle risorse applicative oltre i confini del proprio ecosistema, a un gruppo più ampio di consumatori. Vogliono coinvolgere la propria base di clienti e offrire un’ampia gamma di servizi estendendoli come API. Le nuove funzionalità di gestione del ciclo di vita completo delle API di Boomi offrono la semplicità d’uso unita al time-to-value per accelerare la disponibilità delle API, fornendo al contempo alle aziende garanzie di sicurezza, governance e scalabilità, fondamentali per estenderne la portata”.