ServiceNow ha annunciato la firma di un accordo per l’acquisione dell’azienda israeliana specializzata nell’AI per il mercato delle IT Operations

È un’acquisizione strategica messa a punto per potenziale le capacità di intelligenza artificiale di ServiceNow quella annunciata dalla società che ha appena firmato un accordo per l’acquisizione di Loom Systems.

Quest’ultima è un’azienda israeliana specializzata nell’intelligenza artificiale per il mercato delle IT Operations (AIOps) e il suo ingresso nella compagine di ServiceNow consentirà di estendere le capacità di AIOps, fornendo ai clienti una maggiore visibilità sulle operazioni digitali, così che possano prevenire e risolvere le criticità IT prima che diventino problematiche serie.

Nello specifico, Loom Systems fornirà a ServiceNow l’abilità di analizzare i log file, rafforzando le capacità di AI e machine learning della Now Platform e permettendo ai clienti di raggiungere nuovi traguardi nel fornire un’esperienza migliore sia per i dipendenti che per i clienti, abilitando così una grande produttività.