350 nuove funzioni per FortiOS 6.4

L’ultima versione del sistema operativo alla base di Fortinet Security Fabric
abilita maggiore integrazione e automazione

Fortinet ha presentato FortiOS 6.4, l’ultima versione del suo sistema operativo alla base di Fortinet Security Fabric.

Con oltre 350 nuove funzioni, FortiOS 6.4 integra nuove capacità di automazione, scalabilità, performance e AI, che permetteranno di garantire una protezione completa lungo l’intera infrastruttura digitale.

L’innovazione digitale è una forza dirompente che sta trasformando ogni singolo settore e che consente alle aziende di accelerare le proprie attività, ridurre i costi, migliorare l’efficienza e offrire una migliore customer experience.

Tuttavia, la rottura con il passato che essa comporta, porta con sé maggiori rischi per la sicurezza dal momento che le aziende devono affrontare l’espansione della superficie di attacco, la presenza di minacce avanzate, la maggiore complessità dell’ecosistema e un panorama in cui la compliance è in evoluzione.

Una piattaforma per la cybersecurity può consentire veramente l’innovazione digitale se garantisce:

Ampia visibilità dell’intera superficie di attacco digitale per gestire al meglio il rischio

Soluzioni integrate che riducono la complessità di dover supportare point product multipli

Workflow automatizzati per aumentare la velocità delle operazioni e della response

Per questo Fortinet si impegna a implementare Fortinet Security Fabric con l’ultima versione del suo sistema operativo, FortiOS 6.4.

Ogni elemento di Fortinet Security Fabric, dai firewall di nuova generazione agli access point e switch alla soluzione NAC, è progettato per funzionare insieme, integrandosi con uno dei più grandi ecosistemi di alleanze tecnologiche tra partner del settore. 

Tutte le nuove feature di FortiOS 6.4

Con la release 6.4, FortiOS integra nuove funzionalità progettate per supportare e raggiungere gli obiettivi di digital innovation delle aziende, attraverso i quattro pillar chiave di Fortinet Security Fabric e FortiGuard Labs:

   Security-driven Networking: Mettere in sicurezza, velocizzare la rete e la user experience

Nuovo intuitivo orchestrator SD-WAN e analisi granulare delle applicazioni in Fabric Management Center per semplificare e automatizzare i deployment Secure SD-WAN

Ottimizzazione delle applicazioni SD-WAN in tempo reale in FortiGate per consentire una business application experience coerente e resiliente

Maggiore visibilità della segmentazione collegando VDOM multi-tenant al Security Fabric con FortiGate per proteggersi da rischi interni

Casi di utilizzo di Secure Web Gateway e IPS estesi per consentire una migliore protezione e semplificare le attività di amministrazione

Funzionalità SD-Branch potenziate con FortiAP Controller, e funzionamento semplificato dei link LTE attraverso la gestione integrata con FortiExtender e un portafoglio ampliato FortiAP con modelli WiFi 6

   Zero-trust Network Access: Identificare e proteggere utenti e dispositivi, dentro e fuori la rete

Maggiore visibilità del dispositivo nativo su Fortinet Security Fabric mediante l’integrazione di FortiNAC nella Fabric Topology Map e con FortiAnalyzer

Miglioramento della creazione di profili dei dispositivi all’interno di FortiNAC che include una migliore visibilità dei dispositivi Linux e una semplificazione delle implementazioni di accesso alla rete zero-trust con funzionalità quali il rilevamento e la segmentazione automatici dell’IoT, per ridurre la complessità della protezione dei dispositivi IoT

Migliore identificazione e gestione degli utenti con la FortiManager docker per FortiAnalyzer Cloud che offre miglioramenti generali del workflow e SAML ottimizzato in FortiAuthenticator insieme a 2FA con FortiToken Cloud

Visibilità e gestione in rete on-off con Fabric agent telemetry per dispositivi in rete e tunnel VPN sicuri con FortiClient, nonché accesso offsite sicuro con FortiGuard Cloud per dispositivi off-network

Sicurezza del cloud dinamico: Proteggere e controllare l’infrastruttura e le applicazioni cloud

Maggiore protezione delle applicazioni cloud con una migliore copertura della sicurezza di Office 365 attraverso integrazioni con FortiMail e FortiCASB; nuove funzionalità di deep learning di FortiWeb per proteggere le applicazioni in continua evoluzione in esecuzione ovunque. FortiWeb può essere distribuito come dispositivo fisico e virtuale, come offerta SaaS in cloud pubblico o privato o come Docker container

Maggiore efficacia della sicurezza della rete cloud attraverso il supporto di casi di utilizzo avanzato del cloud ibrido, tra cui SD-WAN per gli Outposts AWS e GCP Anthos che utilizzano FortiGate VM e funzionalità di auto remediation con FortiGate VM cloud IDS

Funzionalità avanzate di protezione del workload e visibilità multi-cloud tramite l’inventario delle risorse FortiCWP e i workload ottimizzati per le security operations

Nuove feature avanzate di detection e prevenzione delle minacce all’endpoint con funzionalità AV (NGAV) di nuova generazione, integrando l’endpoint-hardening di FortiClient con NGAV basato sul machine learning, la protezione da ransomware in tempo reale e la capacità di isolare le minacce in FortiEDR

Maggiore automazione in FortiAnalyzer e FortiSIEM, nonché completa orchestrazione del nuovo FortiSOAR, per ridurre il SOC e l’esposizione dell’azienda

Integrazione di Security Fabric con la Threat dinamica alle minacce, staff augmentation per ampliare i team di sicurezza limitati alle risorse con il monitoraggio remoto di Fortinet e il servizio IR 24×7

Come riferito in una nota ufficiale da John Maddison, EVP of product e CMO di Fortinet: «Con l’annuncio di FortiOS 6.4, stiamo continuando a implementare Fortinet Security Fabric per offrire workload automatizzati su vettori multi-attacco e lungo l’infrastruttura. In combinazione con uno dei più vasti ecosistemi di partner alliance nel settore, un team di ricerca e analisti leader oltre a un ecosistema di intelligence di sicurezza integrato, Fortinet offre la piattaforma di sicurezza informatica più completa oggi sul mercato».