Il 5G-Ready NFV di Vmware piace ai colossi delle Telco

L’hanno scelta per la propria strategia Telco Cloud CSP del calibro di Telecom Italia, TIM Brasil, Millicom, Singtel e Telia Company

I Communications Service Provider a livello globale scelgono la piattaforma 5G-Ready NFV di VMware come base per la loro strategia Telco Cloud.

Lo ha annunciato la stessa VMware confermando che i communication service provider (CSP) di tutto il mondo – tra cui Telecom Italia, TIM Brasil, Millicom, Singtel e Telia Company – stanno adottando la sua piattaforma Telco Cloud per accelerare il time to revenue, automatizzare il ciclo di vita dei servizi e semplificare la gestione delle operations.

L’azienda ha inoltre presentato nuove funzionalità in tutto il suo portafoglio di prodotti Telco e Edge Cloud, tra cui le innovazioni nelle offerte telco cloud core, edge e RAN.

I clienti di VMware NFV condividono le loro storie

La piattaforma di virtualizzazione delle funzioni di rete (NFV) di VMware si affida a oltre 100 operatori per fornire i propri servizi di telecomunicazione a 800 milioni di abbonati in tutto il mondo. Oggi, diversi clienti hanno sottolineato il motivo per cui hanno scelto la piattaforma Telco Cloud di VMware come base per la loro trasformazione digitale.

Telecom Italia è la più grande società di telecomunicazioni in Italia che serve oltre 31 milioni di clienti mobili in tutto il Paese, secondo i dati della società. Michele Gamberini, CTIO Telecom Italia, ha dichiarato: “Stiamo giocando un ruolo critico nella trasformazione digitale dell’Italia estendendo le nostre reti 5G, la fibra ottica e LTE e le potenzialità che queste offrono. VMware è un partner chiave in questo sforzo: gestiamo già una varietà di funzioni di rete virtuale (VNF) che sfruttano l’infrastruttura VMware Telco Cloud e stiamo cercando di estendere la partnership man mano che evolveremo la nostra rete in futuro”.

TIM Brasil, una controllata di Telecom Italia, è uno dei provider di servizi mobili in più rapida crescita in Brasile e serve oltre 54,5 milioni di clienti mobili in tutto il Paese, secondo i dati della società. Leonardo Capdeville, CTIO, TIM Brasil, ha dichiarato: “Siamo in grado di implementare un’ampia varietà di funzioni di rete di diversi fornitori leader di VNF, oltre alla piattaforma NFV di VMware. L’interoperabilità della piattaforma con una miriade di VNF ci fornisce, in ultima analisi, la flessibilità di cui abbiamo bisogno per fornire nuovi servizi ai nostri clienti senza soluzione di continuità più velocemente che mai. In qualità di leader attuale nella copertura 4G in tutto il Brasile, riteniamo di aver costruito una solida base di cloud telco, in collaborazione con VMware, per essere in grado di supportare i servizi core 5G in futuro”.

Millicom è un fornitore leader di servizi via cavo e di telefonia mobile dedicati ai mercati emergenti dell’America Latina e dell’Africa. Xavier Rocoplan, CTIO, Millicom, ha dichiarato: “Portare servizi digitali di nuova generazione ai nostri clienti geograficamente dispersi in modo agile ed efficiente in termini di costi richiede una fondazione telco cloud. Abbiamo scelto VMware come partner strategico in questo sforzo e stiamo lavorando insieme per progettare e implementare una piattaforma coerente per la fornitura di servizi e applicazioni per tutte le nostre consociate operative. Una volta operativa, la nostra rete 5G-ready basata sul cloud ci aiuterà a continuare a costruire e far crescere le autostrade digitali in tutta l’America Latina”.

Singtel, uno dei gruppi leader in Asia nel settore delle tecnologie di comunicazione, fornisce una gamma diversificata di servizi tra cui telefonia fissa, mobile, dati, internet, TV, tecnologie informatiche (ICT) e soluzioni digitali. Mark Chong, CTIO, Singtel, ha dichiarato: “Nell’ambito della nostra Vision Networks 5.0 Vision e del nostro percorso verso la virtualizzazione della rete, stiamo lavorando con una serie di vendor Cloud e Network Function. La piattaforma VMware Network Functions Virtualization (NFV) ci offre flessibilità nell’implementazione di funzioni di rete virtuali (VNF) da più fornitori su una piattaforma coerente e aperta, consentendoci di progettare un’architettura di rete che si adatti alle nostre esigenze specifiche e che fornisca nuove funzionalità che supportino le esigenze del business consumer e aziendale”.

Telia Company è il principale operatore nordico e baltico che serve ogni giorno milioni di clienti in una delle regioni più digitali e connesse del mondo. Mauro Costa, direttore delle infrastrutture di rete e IT di Telia Company, ha dichiarato: “Siamo costantemente al lavoro per rendere le nostre reti più intelligenti e più fluide e offrire ai nostri clienti la migliore esperienza possibile nell’utilizzo dei nostri servizi. Questo richiede un partner tecnologico affidabile che possa aiutarci a trasformare la nostra rete per fornire servizi di prossima generazione e lo abbiamo trovato in VMware. Sfruttiamo la piattaforma NFV di VMware per orchestrare e fornire una serie di funzioni e servizi virtuali a milioni di clienti in sei Paesi. L’utilizzo di un’unica piattaforma per gestire una varietà di funzioni, tra cui l’IP Multimedia Subsystem (vIMS), il voice over 4g (VoLTE), il nuovo Virtual Mobile Packet Core (vEPC) e altri servizi a valore aggiunto (VAS), ci ha aiutato a snellire l’erogazione dei servizi ai clienti riducendo al contempo la complessità operativa”.

VMware amplia il suo portafoglio Telco & Edge Cloud Portfolio

Sulla base anche di testimonianze come queste, VMware ha annunciato di aver migliorato ulteriormente la propria offerta di Cloud Telco in tutte le aree della rete telco, inclusi core, edge e RAN, per aiutare i clienti a raggiungere la visione strategica 5G nel lungo termine e gli obiettivi di business 4G nell’immediato.

Nello specifico, VMware Telco Cloud Automation, annunciato al VMworld 2019 Europe come Project Maestro, è una soluzione software per l’orchestrazione e l’automazione del Cloud Telco. Oggi VMware annuncia la disponibilità generale di questa prima soluzione cloud.

Con Deutsche Telekom per una piattaforma Virtual RAN basata sul cloud aperta e intelligente

Infine, VMware e Deutsche Telekom hanno annunciato la collaborazione per lo sviluppo di una piattaforma Virtual RAN (vRAN) aperta e intelligente, basata su standard O-RAN, per aumentare l’agilità delle reti di accesso radio (RAN), sia per le reti LTE esistenti che per le future reti 5G.

La soluzione, sviluppata da VMware e Intel, e basata sull’architettura FlexRAN di Intel, entrerà in fase di test e convalida presso la sede centrale di Deutsche Telekom a Bonn in Germania.

L’architettura della soluzione Open RAN sfrutta i processori standards-based di Intel e FlexRAN, una piattaforma software vRAN, per eseguire i carichi di lavoro vRAN in cima alla piattaforma telco cloud di VMware, ottimizzata proprio per carichi di lavoro in tempo reale e a bassa latenza.

La soluzione sarà inoltre dotata di un RAN Intelligent Controller (RIC) pre-standard che agisce praticamente in real-time, sviluppato da VMware, che adotterà interfacce O-RAN aperte con i miglioramenti necessari per consentire che la funzionalità di gestione delle risorse radio in tempo reale vengano distribuite come applicazioni all’edge della piattaforma.

VMware, Deutsche Telekom e Intel stanno collaborando con un ecosistema aperto di partner per sviluppare questa soluzione, e ad oggi tra i principali partner figurano Cohere Technologies e Mavenir.