SentinelOne offre accesso gratuito alla sua Piattaforma di Endpoint Protection

In piena emergenza da COVID-19, SentinelOne Core abilita il lavoro sicuro da casa promuovendo la continuità operativa delle imprese

SentinelOne ha annunciato di aver reso la sua piattaforma di cyber security SentinelOne Core disponibile gratuitamente fino al 16 maggio 2020, consentendo alle aziende di proteggere il lavoro da remoto mentre il mondo combatte contro il COVID-19.

SentinelOne offre così un valido aiuto per la protezione delle aziende di tutte le dimensioni grazie alla tecnologia cloud-native basata sull’intelligenza artificiale, implementabile in pochi secondi, che identifica e sconfigge in modo automatizzato gli attacchi informatici.

La piattaforma basata su cloud di SentinelOne è perfettamente scalabile, quindi adatta a proteggere sia le aziende che i dipendenti che si trovano a dover rapidamente lavorare da casa, sia che utilizzino dispositivi aziendali o personali.

Questa offerta gratuita, SentinelOne è composta da:

  • SentinelOne Core: prevenzione, rilevazione e risposta automatizzate basate sull’intelligenza artificiale in un singolo agente leggero autonomo; sostituzione antivirus legacy su sistemi operativi Windows, Mac e Linux senza connettività o dipendenza dalla rete;
  • Servizi di deployment: assistenza sul deployment in remoto per assicurare una rapida installazione e una configurazione customizzata.

SentinelOne offre alle aziende tutte le licenze di cui hanno bisogno, senza limiti. Questa opportunità mette immediatamente a disposizione inestimabili e preziose risorse ai professionisti della sicurezza durante un periodo di grave criticità ed emergenza.

Molti gruppi di cybercrime stanno sfruttando lo stato di preoccupazione che ruota attorno al COVID-19 per diffondere nuovi payload di malware e testare nuove tecniche.

ActiveEDR, brevettato da SentinelOne, consente ai team di sicurezza di comprendere rapidamente il contesto e la causa alla base di ogni potenziale intrusione e di rispondere in modo automatizzato, fornendo un servizio fondamentale ai professionisti della sicurezza informatica che stanno attraversando un periodo difficile, caratterizzato da sconvolgimenti delle modalità operative che possono facilmente portare a nuove vulnerabilità.

Con la stragrande maggioranza della forza lavoro che sta cambiando le sue abitudini, proteggere il business, le comunicazioni e la creatività non è mai stato più importante.

Come riferito in una nota ufficiale da Tomer Weingarten, CEO e cofondatore di SentinelOne: «Mentre il mondo si trova ad affrontare l’epidemia di Coronavirus, dobbiamo proteggere Internet e i dispositivi connessi perché molte aziende sono state improvvisamente costrette ad adottare modalità di home working in tempi molto ridotti. Durante questo periodo difficile, non intendiamo restare fermi ad osservare: rendere SentinelOne fruibile gratuitamente aiuta le organizzazioni a dare la priorità alla sicurezza, fermando gli attaccanti che sperano di trarre vantaggio da questa situazione globale. L’intero team di SentinelOne è pronto a mantenere il proprio impegno nel fornire un aiuto tangibile in questo momento di necessità».