Introducendo BeyondCorp Remote Access, Google Cloud consente di accedere alle applicazioni web interne da qualsiasi dispositivo e in qualsiasi momento

Per andare incontro alle esigenze dei propri clienti, Google Cloud ha introdotto BeyondCorp Remote Access, una soluzione cloud, basata sull’approccio zero trust, utilizzata internamente dalla stessa Google da quasi un decennio.

Per cosa? Per consentire ai dipendenti e alla forza lavoro estesa di accedere alle applicazioni web interne da qualsiasi dispositivo, ovunque, senza una VPN di accesso da remoto tradizionale.

In poco tempo, non solo Google, ha assistito a un drastico aumento dei lavoratori da remoto e questo ha fatto nascere la necessità di avere un sistema più semplice per fornire l’accesso alle principali applicazioni aziendali. Molto spesso, infatti, i lavoratori in smart working non possono accedere ai sistemi di customer service, alle applicazioni dei call center, ai software bug tracker, alle project management dashboard e a molte altre applicazioni a cui normalmente accedono tramite browser, quando sono connessi alla rete aziendale in ufficio.

BeyondCorp offre molto di più di un’alternativa semplice e innovativa a una VPN. Infatti, la soluzione di Google Cloud consente di fornire l’accesso a determinate informazioni solo alle persone che ne hanno diritto in un determinato contesto.