Lo fa con il server quad-socket di nuova generazione PRIMERGY RX4770 M6 dotati di quattro processori Intel Xeon Scalable di terza generazione

Sarà disponibile in Italia esclusivamente attraverso FINIX Technology Solutions la nuova infrastruttura IT capace di accelerare la trasformazione data-driven del business introdotta da Fujitsu.

Componente fondamentale dei data center on-premises, il server quad-socket di nuova generazione PRIMERGY RX4770 M6 si avvale di quattro processori Intel Xeon Scalable di terza generazione con accelerazione integrata delle applicazioni AI mediante Intel Deep Learning Boost, ed è ottimizzato per la memoria RAM più veloce disponibile – la memoria persistente Intel Optane 200 Series.

Un nuovo design di sistema sfida inoltre le leggi della fisica per riuscire a inserire una quantità di potenza di calcolo senza precedenti all’interno di un fattore forma 3U – fino a 112 core per sistema. Le dimensioni più compatte permettono alle aziende di ridurre l’ingombro dei data center on-premises. Mettendo a disposizione una capacità elevata di memoria veloce ed economicamente conveniente per grandi dataset con un massimo di 48 moduli DIMM, di cui 24 di memoria persistente Intel Optane, le applicazioni possono girare più velocemente.

Il nuovo sistema fornisce anche un’ulteriore spinta per i workload enterprise come le macchine virtuali di grandissime dimensioni – una delle pietre angolari di qualsiasi ambiente digitale – dal momento che Fujitsu ha raddoppiato la connettività Intel Ultra Path Interconnect (UPI) dei server di nuova generazione per mezzo di sei UPI Intel.

Opzioni complete per la connettività e l’espansione

Sul lato storage il server dispone di un nuovo alloggiamento in grado di supportare flessibilmente fino a 24 drive SAS/SATA/NVME da 2,5”. Le possibilità di espansione in vista delle future esigenze di business e una bandwidth input/output supplementare sono assicurate grazie a un totale di 11 slot di espansione PCIe 3.0 e un controller LAN onboard dinamico (DynamicLoM) con interfacce OCP 3.0. Il sistema PRIMERGY RX4770 M6 può inoltre ospitare due moduli GPGU a piena lunghezza e doppia larghezza per supportare applicazioni di deep learning.

Amministrazione e gestione remota del ciclo di vita del server sono rese possibili in maniera facile ed economicamente conveniente dall’integrazione dell’ultima versione di Fujitsu Remote Management Controller (iRMC S5), mentre Fujitsu Software Infrastructure Manager (ISM) assicura il controllo centralizzato attraverso un’unica interfaccia di tutte le infrastrutture data center come server, networking, alimentazione e raffreddamento.

Come riferito in una nota ufficiale da Christian Leutner, VP & Head of Product Sales di Fujitsu Europe: «Con l’ultima generazione dei processori Intel e della memoria, il modello PRIMERGY RX4770 M6 fornisce gli eccezionali livelli di prestazioni e accelerazione della AI di cui le aziende hanno bisogno per gestire requisiti di business sempre più complessi e una crescita esponenziale dei dati. I workload associati al machine learning e al deep learning risultano sempre più importanti per la classificazione delle immagini, il riconoscimento vocale, la modellazione linguistica e le applicazioni industriali, ma spesso sono estremamente intensivi dal punto di vista del calcolo e di frequente richiedono ore o giorni di tempo».

Per Danilo Rivalta, CEO di FINIX Technology Solutions: «Allo stato dell’arte, con questi server le aziende possono migliorare significativamente le tempistiche di queste attività e di altri workload che fanno uso sostanziale di dati. In FINIX consideriamo l’AI centrale per un percorso di Digital Transformation. Come per gli altri prodotti Fujitsu, la distribuzione è affidata a FINIX Technology Solutions e al suo canale».

A sua volta, Lisa Spelman, Corporate Vice President e GM dello Xeon and Memory Group di Intel, ha commentato: «Il nuovo processore Intel Xeon Scalable di terza generazione fornisce la scala, la capacità di memoria e l’accelerazione integrata della AI per rispondere alle sfide più impegnative della data analytics e delle applicazioni mission-critical. Le aziende che si doteranno di questi potenti processori e della memoria persistente Intel Optane all’interno del server Fujitsu PRIMERGY RX4770 M6 saranno pronte a massimizzare le proprie potenzialità in un’epoca data-centric».