Dynatrace: osservabilità avanzata garantita e ininterrotta

Dynatrace fornisce l’opzione Premium High Availability per i clienti con gestione dell’infrastruttura a livello web-scale

Dynatrace ha annunciato di aver aggiunto Premium High Availability, una nuova opzione di deployment per Dynatrace Managed, l’esclusiva offerta managed che consente di estendere l’architettura SaaS di Dynatrace ai cloud ibridi. Questa opzione garantisce ai clienti un’osservabilità avanzata ininterrotta nei loro data center distribuiti.

È particolarmente adatta per le organizzazioni che richiedono elevata sicurezza dei dati e alta conformità normativa, come ambienti finanziari o pubblica amministrazione, che utilizzano Dynatrace Managed in più data center distribuiti.

Come riferito in una nota ufficiale da Mary Johnston Turner, vicepresidente IDC Research per il Cloud Management: «Le organizzazioni di grandi dimensioni e distribuite a livello globale desiderano la libertà di scegliere dove archiviare i dati di osservabilità, nel cloud pubblico o ai margini delle proprie reti. I registri e le tracce delle transazioni, in particolare, hanno spesso caratteristiche di riservatezza. Poiché le organizzazioni più grandi implementano sempre più servizi e applicazioni in ambienti web multicloud in cui possono desiderare che alcuni o tutti i dati di osservabilità rimangano dietro i loro firewall, è molto importante che queste organizzazioni abbiano gli stessi o maggiori livelli di elevata disponibilità e resilienza di quelle che utilizzano un pura piattaforma di osservabilità SaaS».

Dynatrace Premium High Availability offre un ripristino istantaneo in caso di anomalie. Inoltre, garantisce un’elevata disponibilità utilizzando una configurazione del cluster completamente automatica e active-active, che bilancia i carichi e, in caso di failure, passa istantaneamente i carichi sul cluster che ancora funziona. Questa opzione di distribuzione elimina inoltre la necessità di standby, cluster passivi di ripristino di emergenza e l’infrastruttura associata richiesta per archiviare e trasferire i dati di backup.

Per Steve Tack, Dynatrace SVP of Product Management: «Abbiamo sempre fornito alle organizzazioni la flessibilità di implementare Dynatrace nei data center o cloud da loro scelti mantenendo i vantaggi di una piattaforma SaaS. La nostra opzione Dynatrace Managed è preferita dalle organizzazioni con severi requisiti di conformità normativa come quelle nei settori bancario, sanitario e governativo. Per le organizzazioni con implementazioni in ambienti distribuiti a livello globale, multi-cloud e cloud ibrido, siamo lieti di offrire questa nuova opzione Dynatrace Managed per garantire un’osservabilità avanzata ininterrotta».