L’obiettivo della nuova acquisizione di Qlik è quello di espandere la collaborazione in tempo reale attraverso l’intera supply chain di dati e analytics

qlik

Qlik, azienda specializzata nella data analytics, ha annunciato l’acquisizione degli asset e della proprietà intellettuale di Knarr Analytics, un’innovativa start-up che fornisce capacità di collaborazione in tempo reale, di esplorazione dei dati e di acquisizione di insight, a complemento della piattaforma cloud data and analytics di Qlik. L’acquisizione di Knarr Analytics fa progredire la vision di Qlik nel mondo dell’Active Intelligence, in cui tecnologia e processi attivano un’azione immediata a partire da dati aggiornati in tempo reale per accelerare il valore di business attraverso l’intera supply chain di dati e anatytics

“Processi e decisioni possono essere perfezionati grazie ai dati in tempo reale per innescare l’azione e migliorare il processo decisionale – questo è ciò che noi chiamiamo Active Intelligence”, ha dichiarato James Fisher, Chief Product Officer di Qlik. “L’acquisizione di Knarr Analytics ci aiuterà a far evolvere ulteriormente l’Active Intelligence dei nostri clienti, consentendo una collaborazione più stretta tra gli amministratori dei dati e gli utenti aziendali, aumentando l’uso e il valore dei dati in tutta l’organizzazione”.

La necessità di un processo decisionale basato sui dati in tempo reale, che richiede la fusione e l’utilizzo di nuove fonti di dati on-demand, ha messo in luce una lacuna nella supply chain di dati e di analytics. Questo gap richiede un nuovo modo di pensare che si concentra sulla collaborazione tra tutti i soggetti che si occupano di dati e di analisi, dai data integrator e dai data steward, fino agli sviluppatori di BI e ai consumatori di analytics

Knarr può aiutare a creare un tessuto di dati e intuizioni unico, coinvolgendo un numero maggiore di utenti durante l’intero processo analitico, facendo emergere un contesto di business più ampio sia per i dati sottostanti che per gli insight che ne derivano. Questo livello di collaborazione e condivisione è essenziale per la creazione di un’intelligenza continua al centro dell’Active Intelligence, in grado di guidare l’azione e il valore a partire dai dati.

La proprietà intellettuale Knarr migliorerà l’esperienza di Insight Advisor all’interno della piattaforma Qlik Sense analytics cloud, così come l’esperienza di esplorazione nel catalogo dati.

I clienti di Qlik otterranno un aumento del valore e dei benefici attraverso:

• Una sofisticata esplorazione visiva dei modelli dati sottostanti prima di creare le analytics
• Un glossario nel catalogo per un migliore contesto di business, che aiuta i consumatori di dati a capire quali sono i dati specifici che meglio rispondono alle loro domande
• Una collaborazione multi-player in tempo reale per generare intuizioni in modo interattivo nel team, aiutando le organizzazioni a rimuovere le barriere tra i dati e gli utenti delle analytics
• La capacità di individuare e condividere le intuizioni con note e snapshots, catturando automaticamente lo stato e il contesto dell’esplorazione, arricchendo la comprensione e guidando l’azione
• Una maggiore efficacia grazie all’apprendimento automatico dell’approccio unico di Qlik all’Intelligenza Aumentata, che aiuta a guidare analisi più complesse e a ottenere risultati migliori per gli utenti di tutti i livelli

I termini dell’accordo non vengono resi pubblici. Il co-fondatore di Knarr Analytics e CTO Speros Kokenes, nonchè Qlik Luminary, si unirà a Qlik come membro del team di ricerca applicata e tecnologie emergenti. A partire da oggi, i prodotti Knarr Analytics non saranno più in vendita e Qlik supporterà i potenziali clienti e i partner esistenti, portando nel contempo la Knarr IP nella piattaforma cloud di Qlik attraverso il 2021.