Due nuove appliance SD-WAN estendono la portata delle soluzioni Palo Alto CloudGenix SD-WAN dall’ufficio più piccolo fino a campus multi-gigabit

Palo Alto Networks ha introdotto una serie di novità alla propria soluzione Next-Generation SD-WAN.

Decisa ad adottare un approccio completamente nuovo, la società ha presentato una soluzione con le seguenti caratteristiche:

  • Basata sulle applicazioni – Fornire visibilità a livello di applicazione, consentendo ai team di rete di creare policy basate sulle app e fornire SLA su loro funzionamento reale, migliorando l’esperienza dell’utente.
  • Autonoma – Operazioni automatizzate e prevenzione dei problemi tramite l’utilizzo del machine learning e la data science, eliminando fino al 99% dei ticket per problemi di accesso a WAN e applicazioni.
  • Basata su tecnologia in cloud – Consente l’erogazione di tutti i servizi per le filiali dal cloud, compresi networking e sicurezza, semplificando la gestione della WAN e consentendo tempi di implementazione delle filiali ridotti a pochi minuti.

L’SD-WAN è diventata ormai l’architettura WAN di riferimento; per questo le organizzazioni richiedono soluzioni che offrano un’esperienza utente migliore, ma che siano più semplici da implementare e gestire.

Secondo Forrester Consulting, l’approccio di Palo Alto Network alla SD-WAN di prossima generazione può aiutare le organizzazioni a ottenere un ritorno sull’investimento (ROI) del 243%.

Non a caso, la sua soluzione Next-Generation SD-WAN offre:

  • Capacità basate su machine learning per semplificare ulteriormente le operazioni di rete
  • Appliance SD-WAN dal form factor contenuto, progettata per il settore retail small/home office (SOHO)
  • Un’appliance SD-WAN a elevate prestazioni, ideale per campus di grandi dimensioni
  • Integrazione trasparente con la sicurezza distribuita in cloud di Prisma Access

Con la crescente adozione di cloud e multi-cloud, le applicazioni end user, come videoconferenza e le soluzioni di produttività per l’ufficio, vengono sempre più spesso erogate sotto forma di servizi cloud.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Kumar Ramachandran, senior vice president of product management for firewall as a platform di Palo Alto Networks: «Le architetture WAN legacy presentano gravi limitazioni, soprattutto quando le organizzazioni migrano al cloud. La prima generazione di SD-WAN non riesce a cambiare in modo significativo l’economia delle infrastrutture e dei servizi WAN delle filiali. Le aziende chiedono ora una soluzione SD-WAN autonoma che elimini la necessità di operazioni manuali e hanno anche bisogno di un modello di sicurezza e altri servizi di filiale cloud-delivered per ottenere un’economia su scala cloud. CloudGenix SD-WAN è la prima soluzione SD-WAN di nuova generazione del settore, definita da app, autonoma e fornita in cloud. Grazie alle potenti funzionalità basate su ML, siamo in grado di ridurre drasticamente i costi operativi del “secondo giorno”. Un cliente ci ha recentemente comunicato di aver ridotto i propri costi WAN dell’82%».