Le 5 applicazioni di Extreme forniscono servizi di protezione dalle intrusioni wireless, accesso degli ospiti, servizi di localizzazione, gestione IoT e conformità

Extreme Networks annuncia l’aggiunta gratuita di cinque applicazioni – considerate essenziali – al servizio di cloud management ExtremeCloud IQ Pilot, per migliorare l’efficienza operativa e ridurre i costi. Questo, a differenza delle altre aziende, che forniscono queste applicazioni a pagamento, con una maggiore complessità operativa e un aggravio dei costi.

Nei prossimi 90 giorni, i clienti e i partner con un abbonamento Pilot possono accedere a questi servizi attraverso la piattaforma ExtremeCloud IQ, per fornire alle direzioni IT tutti gli strumenti necessari per la gestione, il controllo, la compliance e la visibilità sulla rete. In questo modo, Extreme mantiene il suo impegno in direzione di un networking senza ostacoli, e offre inoltre un’applicazione mobile gratuita ExtremeCloud IQ, che permette a tutti i responsabili IT di integrare in modo rapido e pratico i nuovi apparati da ogni luogo e in qualsiasi momento.

Principali Vantaggi

Le applicazioni permettono agli abbonati Pilot di ampliare le prestazioni del loro sistema senza costi aggiuntivi, e al tempo stesso di dismettere i software utilizzati fino a oggi per erogare gli stessi servizi.

Le applicazioni sono:

  • Extreme AirDefense fornisce oltre 55 vettori per la prevenzione delle intrusioni wireless (WIPS), e aggiunge Bluetooth e Bluetooth Low Energy o BIPS ai servizi essenziali.
  • ExtremeLocation offre servizi di prossimità, presenza e basati sulla posizione per il tracciamento avanzato dei contatti, a supporto dell’azienda “location-intelligent”.
  • ExtremeGuest offre eccezionali capacità di accesso Wi-Fi per gli ospiti, insieme a un’analisi avanzata della rete per la vendita al dettaglio, l’ospitalità e i grandi eventi.
  • ExtremeIoT offre integrazione, profilazione, segmentazione e filtraggio – in modo semplice e sicuro – dei dispositivi IoT su una rete di produzione.
  • ExtremeCompliance fornisce test di conformità automatizzati e completi per PCI, HIPAA e GDPR.
  • La nuova app mobile ExtremeCloud IQ, disponibile dal 1° ottobre 2020 nei principali app store, consente alla direzione IT di integrare rapidamente i nuovi dispositivi con un numero di serie, di sfruttare uno smartphone o un tablet per leggere un codice a barre o un QR code, e di gestire e risolvere i problemi da remoto in modo flessibile. Si tratta di una risorsa importante per i team IT che gestiscono reti che si estendono in vaste aree geografiche o in centinaia di edifici.
  • Le licenze ExtremeCloud IQ sono disponibili su più livelli. Connect fornisce la gestione dei dispositivi di base ed è gratuito con l’acquisto di qualsiasi piattaforma hardware Extreme supportata. Navigator consente alla soluzione wireless WiNG di interfacciarsi direttamente con il cloud e fornisce visibilità e funzioni di gestione. Pilot offre strumenti avanzati per la gestione dell’infrastruttura, la reportistica e la soluzione dei problemi, tra cui analisi basata su ML e AI, e ha un costo di 150 dollari per anno, indipendentemente dal dispositivo, e offre modalità di implementazione in cloud pubblico o privato, oppure on-premise.
  • ExtremeCloud IQ gestisce oltre un milione di apparati di rete al giorno, un numero che continua ad aumentare, e questo fa di Extreme il fornitore di soluzioni di cloud managed networking che cresce più rapidamente sul mercato.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Camille Mendler, Chief Analyst Enterprise Services di Omdia: «Le aziende moderne hanno bisogno di una visibilità completa sulla propria rete, dallo stato di salute al numero di apparati e di utenti. Il cloud managed networking è l’approccio migliore per questo tipo di esigenze complesse, con la flessibilità necessaria per adattarsi anche agli eventi inattesi, sia che si tratti di una minaccia che di una opportunità di business. La suite di soluzioni Extreme è in grado di sostenere sia l’innovazione che le prestazioni e la protezione della rete».