Efficienza Manhattan Active per la distribuzione L’Oréal

supply chain

L’Oréal ha scelto di implementare Manhattan Active Warehouse Management, una soluzione globale, scalabile e agile, erogata in modalità SaaS.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Francisco Garcia Fornaro, group supply chain director di L’Oréal: «La rete globale di centri di elaborazione ordini di L’Oréal svolge un ruolo significativo nel far sì che i prodotti giusti raggiungano i consumatori al momento giusto, con il minor impatto possibile sull’ambiente. Con Manhattan Active Warehouse Management, abbiamo una soluzione che migliorerà la nostra agilità attraverso la digitalizzazione, l’efficienza e la produttività dei nostri centri di distribuzione».

Il lancio della prima implementazione è previsto per la metà del 2021, con uno completo sviluppo a livello mondiale nei centri di distribuzione di L’Oréal previsto per la fine del 2023.

Vita nuova per i centri di distribuzione di L’Oréal

Manhattan Active Warehouse Management è il primo sistema al mondo per la gestione del magazzino di classe enterprise nativo del cloud, in grado di unificare ogni aspetto della distribuzione e che non necessita mai di aggiornamenti. Le soluzioni della suite cloud Manhattan Active Solutions, progettate interamente a partire da microservizi, inaugureranno un nuovo livello di velocità, adattabilità e facilità d’uso all’interno dei centri di distribuzione di L’Oréal.

Come evidenziato da Henri Seroux, vicepresidente senior, EMEA di Manhattan Associates: «Siamo davvero entusiasti di aver superato il rigoroso processo di selezione globale e di essere in grado di portare l’innovazione, la scalabilità e l’agilità della nostra soluzione cloud-nativa Manhattan Active Warehouse Management alla rete globale della supply chain di L’Oréal. Il previsto lancio mondiale inizia con l’Europa. Con il team di servizi di Manhattan che fornisce l’implementazione su larga scala, mostreremo la capacità end-to-end che possiamo offrire a marchi multinazionali leader del settore come L’Oréal».