Aruba, società Hewlett Packard Enterprise, annuncia una serie ampia di integrazioni per Aruba ESP (Edge Services Platform) dedicate alla sicurezza edge-to-cloud.

La piattaforma per il controllo sicuro degli accessi di rete ClearPass Policy Manager si integra ora con la piattaforma edge SD-WAN Aruba EdgeConnect, nota con il nome di Silver Peak, e Aruba Threat Defense con la piattaforma EdgeConnect.

Si espande anche l’ecosistema di partner specializzati in sicurezza multivendor Aruba ESP, per garantire ai clienti di fascia enterprise la libertà necessaria a implementare i propri componenti di sicurezza SASE (Secure Access Service Edge) best-of-breed preferiti.

Aruba ESP velocizza il percorso di trasformazione digitale dall’edge fino al cloud

In uno scenario in cui le aziende stanno affrontando le sfide derivanti dalla pandemia e stanno organizzando nuove modalità di lavoro da qualsiasi luogo, l’adozione di servizi implementati in cloud è destinata ad accelerare.

Questo cambiamento intensifica l’urgenza di trasformare i data center tradizionali e le reti MPLS-centric basate su VPN in direzione di un’architettura SASE cloud-native contraddistinta da un provisioning più dinamico in termini di servizi di rete sicuri affiancato da una protezione end-to-end dei dati.

Al contempo la trasformazione digitale contribuisce a un incremento significativo dei dispositivi IoT che si connettono alla rete e che porta a nuove sfide che non trovano risposta nelle sole soluzioni di sicurezza erogate via cloud.

Considerata la natura agentless dei dispositivi IoT, i dipartimenti IT non possono installare client di sicurezza né dirottare il traffico dei dispositivi verso servizi di sicurezza in cloud; quindi, nell’ambito edge delle reti WAN è necessario applicare il modello di sicurezza Zero Trust.

Per concretizzare tutte le potenzialità del cloud e della trasformazione digitale, le aziende hanno bisogno di un nuovo edge WAN che combini la sicurezza on-premises con la sicurezza erogata via cloud, mantenendo l’approccio SASE per proteggere gli utenti che si collegano a piattaforme SaaS e su cloud pubblici e salvaguardare i dispositivi IoT che richiedono una sicurezza basata su identità Zero Trust.

Grazie alle nuove integrazioni di Aruba ESP, i clienti enterprise possono ora applicare policy di sicurezza granulari basate sull’identità nell’intero ambiente che va dall’edge al cloud, per connettere in sicurezza e proteggere utenti e dispositivi.

Integrazione di ClearPass Policy Manager con Aruba EdgeConnect

L’integrazione di ClearPass Policy Manager con la piattaforma edge SD-WAN Aruba EdgeConnect aumenta l’intelligence applicativa, migliorando la conoscenza dell’identità di utenti, dispositivi IoT, ruoli e postura di sicurezza per creare la base di un edge WAN SASE.

La combinazione dell’intelligence sui ruoli e sulla postura di sicurezza con capacità avanzate di segmentazione dinamica elimina la complessità di implementare centinaia VLAN per ciascuna classe di utente e dispositivo, semplificando la gestione e l’amministrazione della rete.

L’integrazione di ClearPass Policy Manager con EdgeConnect offre una definizione omogenea e automatizzata dei ruoli all’interno di tutta la rete dal dispositivo dell’utente attraverso la LAN e fin dentro l’ambiente WAN.

Integrazione di Aruba Threat Defense con Aruba EdgeConnect

L’integrazione di Aruba Threat Defense con la piattaforma edge SD-WAN Aruba EdgeConnect estende le funzionalità avanzate di rilevamento e prevenzione delle intrusioni IDS/IPS alle appliance EdgeConnect fisiche e virtuali.

Ciò permette alla piattaforma EdgeConnect di far leva sull’infrastruttura Aruba per la gestione delle minacce, mettendo in condivisione le informazioni critiche tra Aruba Central ed EdgeConnect per dare piena visibilità attraverso la rete.

Queste capacità UTM (Unified Threat Management) avanzate, che consentono alle aziende sia di implementare sicurezza laterale sul traffico est-ovest sia di proteggere i punti locali di uscita su Internet situati nelle sedi distaccate, possono essere attivate centralmente on-premises o nel cloud.

Grazie alla comunanza dell’infrastruttura e dei feed di gestione delle minacce attraverso Aruba ESP, i responsabili della rete e della sicurezza possono applicare e far rispettare centralmente le policy necessarie nell’intero ambiente enterprise.

Libertà di scelta grazie a un ecosistema di partner multivendor

Le aziende che si spostano in direzione di un’architettura Zero Trust e SASE, sempre più spesso valutano e implementano servizi di sicurezza multivendor erogati via cloud. Un nuovo sondaggio di Ponemon Institute dedicato alle best practice di sicurezza rivela che oltre il 70% degli intervistati preferisce una soluzione di sicurezza best-of-breed erogata via cloud a un approccio “tutto in uno” per architettare un’infrastruttura Zero Trust e SASE completa.

Completo e sicuro, il portfolio WAN Edge è adatto al lavoro ibrido

La piattaforma Aruba ESP mette a disposizione dei clienti un completo portfolio di soluzioni sicure cablate, wireless e per edge WAN che permettono di adattarsi alla nuova normalità e alle incognite future. Il portfolio WAN Edge comprende:

  • Virtual Intranet Access Client (VIA) – massima mobilità per gli utenti che possono lavorare ovunque si trovino, collegandosi attraverso reti private o reti pubbliche
  • Remote Access Point (RAP) – connettività sicura alla rete enterprise aziendale con il minimo ingombro per spazi di lavoro mobili, remoti e temporanei
  • SD-Branch – massima integrazione e gestione unificata intuitiva attraverso WLAN, LAN e SD-WAN con sicurezza Zero Trust
  • EdgeConnect – QoE (Quality of Experience) ottimale dall’edge al cloud con una piattaforma edge SD-WAN avanzata e componenti SASE unificati