Palo Alto Networks ha annunciato il nuovo team di consulenza Unit 42 sulla cybersecurity pensato per aiutare le imprese a rispondere all’evoluzione delle minacce e al costante incremento nel numeri di cyberattacchi, costosi e dannosi per il business.

Con Palo Alto, dal ransomware fino al cyberspionaggio

Rinnovato e ampliato, il team Unit 42 unisce i consulenti di sicurezza di Crypsis, che si occupano di oltre 1.300 incidenti all’anno, al team di threat research Unit 42, attivo dal 2014 nella mitigazione delle minacce IT. Insieme aiuteranno le organizzazioni ad affrontare gli attacchi informatici più complessi – dal ransomware fino al cyberspionaggio – mantenendo la loro passione per la protezione della vita digitale.

Come sottolineato in una nota ufficiale da Wendi Whitmore, Senior Vice President of cyber consulting e threat intelligence di Palo Alto Networks e leader di Unit 42: «La nostra crescente dipendenza dalla tecnologia ha trasformato la sicurezza informatica in una questione esistenziale. Ci svegliamo ogni giorno, focalizzandoci sulla raccolta e analisi di dati più aggiornati sulle minacce e su come rispondere efficacemente ai cyber attacchi».

Un team, una ricca gamma di servizi tra cui scegliere

Il team fornirà una ricca gamma di servizi che consentirà alle organizzazioni di mitigare più rapidamente le minacce, introducendone di nuovi e proattivi a completamento dell’offerta di Palo Alto Networks. Espanderà inoltre i servizi di Incident Response anche ad aree quali Asia, Europa e Medio Oriente.

Secondo Chris Kissel, research director, Security & Trust Products di IDC: «La costante evoluzione del panorama dei cyber attacchi ha reso imperativo per le organizzazioni avere accesso a una intelligence aggiornata sulle minacce emergenti, combinata al supporto di professionisti con una consolidata esperienza nella risposta alle violazioni».

La nuova Unit 42 continuerà a operare partendo dalle basi costruite finora da una delle aziende più note e rispettate nel panorama della cybersecurity. Da quando è stata fondata nel 2014, Unit 42 ha realizzato più di 650 ricerche e collabora regolarmente con i governi di tutto il mondo per combattere il crimine informatico. Il gruppo è stato chiamato Unit 42 in riferimento al romanzo di fantascienza umoristica “Guida galattica per gli autostoppisti”, perché focalizzata a fornire la risposta alla “Domanda Fondamentale sulla Vita, l’Universo e Tutto quanto” – per le minacce informatiche.