data protection

All’inizio di questa settimana, l’associazione Article 29 Working Party, che rappresenta 28 agenzie nazionali per la protezione dei dati in Unione Europea, ha determinato, dopo un’attenta revisione, che i contratti Microsoft stipulati per i servizi cloud aziendali soddisfano gli elevati standard per la privacy imposti dai regolamenti europei sulla tutela dei dati. In particolare, le tecnologie e i servizi Microsoft che hanno ottenuto tale riconoscimento sono Microsoft Azure, Office 365, Microsoft Dynamics Crm Windows Intune.

In seguito a ciò, Microsoft è la prima – e al momento l’unica – azienda a ricevere questo riconoscimento, con implicazioni di rilievo per le organizzazioni di qualsiasi dimensione, sia in Europa che nel resto del mondo, che richiedono rassicurazioni sulla sicurezza e la privacy dei propri dati.